MotoGP, respinto il ricorso Yamaha, confermata la sanzione per Valentino Rossi

Valentino-Rossi-2-FOTOCATTAGNI.jpg

La commissione gara della MotoGP ha respinto il ricorso della Yamaha sulla sanzione inflitta a Valentino Rossi dopo l’incidente con Marc Marquez: il 36enne di Tavullia, dunque, partirà dall’ultimo posto nel prossimo e decisivo GP di Valencia. Una decisione che farà discutere per i tempi e i modi in cui essa è stata presa. Un intervento, probabilmente, che andava fatto prima nel corso della gara nei confronti di Valentino in modo da evitare uno strascico per Valencia che scontenta tutti.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top