MotoGP, GP Giappone 2015, qualifiche: quarta pole stagionale di Lorenzo, Valentino Rossi 2° risponde presente

Lorenzo-FOTOCATTAGNI-2.jpg

Sono state qualifiche entusiasmanti quelle di Motegi (Giappone), quartultimo appuntamento del Mondiale di MotoGP. Sul tracciato nipponico Jorge Lorenzo e Valentino Rossi si sono dati battaglia, giocandosi la pole position fino all’ultimo secondo con il maiorchino a spuntarla di appena 81 millesimi. Un’inezia che vale per Jorge il crono di 1:43.790, nuovo record della pista, la quarta pole stagionale e la consapevolezza di essere in buone condizioni, nonostante gli incidente occorsogli in settimana, in avvicinamento al round del Sol levante. Un gap che, tuttavia, fa ben sperare in ottica gara Valentino che, sul giro secco, non ha mai espresso il suo massimo. L’1:43.871 è un tempo straordinario, unico insieme al compagno di squadra a scendere sotto il limite del 1:44, a dimostrazione che la Yamaha, sulla pista di prova della Honda, va veramente molto forte e domani ne vedremo delle belle tra i due alfieri della casa giapponese. Alle spalle del duo yamahista troviamo il campione del mondo uscente Marc Marquez, distanziato di +0.426 millesimi e, probabilmente, condizionato anche dai problemi al dito infortunato in allenamento e le due Ducati di Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, rispettivamente a +0.532 e +0.646. Mediocre, invece, la prestazione di Dani Pedrosa che non è andato oltre il sesto tempo in 1:44.582, lontano quasi 8 decimi dal leader. Per la cronaca, nel corso dell’ultimo turno di libere, c’è stato un brutto incidente che ha visto coinvolto Alex De Angelis ed ha portato alla sospensione del turno e al ricovero in Ospedale del pilota di San Marino. Fortunatamente, dalle prime notizie che abbiamo, il pilota è cosciente nonostante l’impatto sia stato forte.

GRIGLIA DI PARTENZA

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top