MotoGP, GP Giappone 2015, prove libere: Jorge Lorenzo dominatore, Valentino Rossi solo ottavo

Lorenzo-Misano-FOTOCATTAGNI.jpg

Le prime prove libere del 14esimo appuntamento del Mondiale di MotoGP 2015 non hanno fatto eccezione rispetto agli ultimi round. Sempre Jorge Lorenzo, su Yamaha, ad imporre la sua egemonia e velocità nei confronti degli altri. Nonostante i problemi che hanno accompagnato la vigilia del maiorchino, con l’infortunio alla spalla nel corso di un allenamento come riportato in questo articolo, il 99 si è issato in vetta alla graduatoria dei tempi in 1:44.731, precedendo Dani Pedrosa ed Andrea Iannone, staccati rispettivamente di +0.128 e +0.184. Molto bene, in generale la Ducati, che su questo circuito da “stop & go” sembra trovarsi a proprio agio, come anche la quarta posizione di Andrea Dovizioso testimonia, distante soli 3 decimi dal leader.

I piloti più in difficoltà in questi primi turni sono stati Valentino Rossi e Marc Marquez, per motivi diversi. Il driver di Tavullia, forse anche per il tipo di lavoro che ha condotto, non è riuscito ad essere così efficace come il suo compagno di squadra, rimediando a fine FP2 8 decimi di secondo e ottenendo l’ottava piazza. Non il modo migliore per cominciare il weekend da parte di Valentino che dovrà trovare, alla svelta, la quadratura del cerchio se non vorrà veder compromesso ogni aspirazione di vittoria già da ora. Problemi, come dicevamo, anche per Marquez, probabilmente debilitato dalla frattura alla falange che, soprattutto in fase di frenata, può essere una limitazione non da poco. Il Cabronçito non è andato oltre il settimo tempo, proprio davanti a Rossi, a 7 decimi da Lorenzo.

ORDINE DEI TEMPI:

motogp

 

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top