Moto3, GP Malesia 2015: Oliveira non si ferma più e tiene in vita il Mondiale. Antonelli miglior italiano (4°)

Oliveira-2015-Misano-04-FOTOCATTAGNI.jpg

La categoria cadetta ha regalato bagarre e spettacolo anche a Sepang, ed ha emesso un (non)verdetto importante: Danny Kent non ha ancora vinto il primo titolo iridato della sua carriera; il merito è stato di otto grandi protagonisti che si sono dati battaglia fino all’ultimo respiro, ma soprattutto di Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo).

Il portoghese ha incamerato il quinto GP del 2015 grazie ad una staccata straordinaria all’ultima curva ai danni del compagno di squadra Brad Binder e del talentino Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0). Un finale di stagione incredibile, per il ventenne natio di Almada: nelle ultime cinque gare ha ottenuto tre vittorie e due secondi posti, che gli hanno permesso di annullare, uno ad uno, tutti i match point che Danny Kent (Leopard Racing) aveva a disposizione. L’inglese, solo settimo al traguardo, ha conservato la leadership iridata, con 24 punti di vantaggio, tuttavia sarebbe bastato pochissimo per conquistare la corona della Moto3 già in Malesia. Infatti, dopo essere rimasto invischiato nel traffico dei primi giri ed essere riuscito a ricucire lo strappo con il gruppo di testa – complici anche errori e cadute dei colleghi che lo precedevano – il ventunenne di Chippenham è stato Campione del Mondo virtuale, per alcuni metri del giro finale.

Ma in Moto3 non si possono mai tirare le somme prima della bandiera a scacchi. L’incrocio delle traiettorie con gli italiani Romano Fenati (Sky Racing VR46) e Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold, il migliore italiano al traguardo) è costato caro all’inglese, superato sul filo di lana anche da Jakub Kornfeil (Drive M7 SIC). Al contrappello conclusivo purtroppo non ha risposto “presente” il diciottenne torinese Francesco Bagnaia (MAPFRE Team MAHINDRA) il quale, dopo aver partecipato da protagonista assoluto allo show del trenino di testa, è scivolato al penultimo giro.

Staccato di quattro secondi da Kent, il suo ex-rivale per il titolo Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) è rimasto da subito attardato nelle retrovie, rallentato anche dalle cadute di Efren Vazquez e Hiroki Ono. Da registrare infine l’ingresso in zona punti, per la quarta volta in stagione, del sedicenne riminese Stefano Manzi (San Carlo Team Italia).

 

L’ORDINE DI ARRIVO

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 147.6 40’33.277
2 20 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 147.6 +0.089
3 16 9 Jorge NAVARRO SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 147.5 +0.273
4 13 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 147.5 +0.305
5 11 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 147.5 +0.416
6 10 84 Jakub KORNFEIL CZE Drive M7 SIC KTM 147.5 +0.530
7 9 52 Danny KENT GBR Leopard Racing Honda 147.5 +0.590
8 8 33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Team Moto3 Honda 147.3 +4.004
9 7 10 Alexis MASBOU FRA SAXOPRINT RTG Honda 147.1 +6.990
10 6 17 John MCPHEE GBR SAXOPRINT RTG Honda 147.0 +10.030
11 5 95 Jules DANILO FRA Ongetta-Rivacold Honda 146.6 +16.128
12 4 88 Jorge MARTIN SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 146.4 +18.995
13 3 29 Stefano MANZI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 146.4 +18.999
14 2 32 Isaac VIÑALES SPA RBA Racing Team KTM 146.4 +19.129
15 1 65 Philipp OETTL GER Schedl GP Racing KTM 146.4 +19.153
16 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 146.4 +19.592
17 21 Francesco BAGNAIA ITA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 145.6 +32.053
18 6 Maria HERRERA SPA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 145.6 +32.882
19 11 Livio LOI BEL RW Racing GP Honda 145.6 +32.924
20 58 Juanfran GUEVARA SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 145.6 +33.307
21 24 Tatsuki SUZUKI JPN CIP Mahindra 145.5 +34.453
22 2 Remy GARDNER AUS CIP Mahindra 144.3 +55.705
23 22 Ana CARRASCO SPA RBA Racing Team KTM 144.2 +57.562
24 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 141.4 +1’46.290
25 91 Gabriel RODRIGO ARG RBA Racing Team KTM 138.5 1 Giro
Non classificati
98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 147.0 12 Giri
96 Manuel PAGLIANI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 145.4 12 Giri
7 Efren VAZQUEZ SPA Leopard Racing Honda 147.2 13 Giri
76 Hiroki ONO JPN Leopard Racing Honda 147.1 13 Giri
63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Drive M7 SIC KTM 141.9 13 Giri
40 Darryn BINDER RSA Outox Reset Drink Team Mahindra 117.7 16 Giri

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giuseppe.urbano@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top