LIVE – Ginnastica, Mondiali 2015 in DIRETTA – Gara a Squadre: USA Campioni! Italia bella settima

IMG_9386.jpg

SSE Hydro di Glasgow gremita per la gara più affascinante e completa dei Mondiali 2015 di ginnastica artistica. La prova a squadre femminile, l’evento che misura la temperatura del movimento, assegnerà le prime medaglie di questa rassegna iridata.

USA per il terzo titolo consecutivo; Cina, Russia e Gran Bretagna padrona di casa in lotta per il podio; l’Italia invitata al ballo tra le grandi, pronta a sorprendere e a confermare il quinto posto della qualifica e di Nanning 2014. Completano il parterre Giappone, Canada e la sorprendente Olanda.

Non vuoi perdere davvero nulla di questa spettacolare Finale? Vuoi sapere come stanno andando le ragazze? Segui la super DIRETTA SCRITTA su OASport: punteggi, cronaca, commenti e analisi in tempo reale. La gara è visibile anche in diretta streaming grazie alla Federazione Internazionale.

PER AGGIORNARE LA PAGINA PREMI IL TASTO F5 o FATE REFRESH SUI VOSTRI DISPOSITIVI

 

Mondiali 2015 – Programma, orari, tv e diretta su OA di martedì 27 ottobre (quinta giornata)

Mondiali 2015 – Tutti gli ordini di rotazione: Italia dalla trave…

Mondiali 2015 – USA, la squadra più forte del Pianeta? A caccia del tris, Russia e Cina ci provano

Mondiali 2015 – Finale a Squadre: cosa ci aspetta? Rotazione per rotazione, esercizi clou e sfide

Mondiali 2015 – Italia, gioca e divertiti senza pensieri. Azzurre tra le grandi, squadra da quinto posto

Mondiali 2015 – Italia e 6 azzurre da Finale a Squadre: il team ai raggi X, tra veterane e debutti

Mondiali 2015 – Italia, la formazione per la Finale a Squadre! I 4 terzetti azzurri per la super sfida 

Mondiali 2015 – Italia, la tua sesta Finale a Squadre: esaltati tra le grandi. La storia, dal bronzo ai quinti posti Ferrari

 

 

21.54 Grazie a tutti per averci seguito in questa bella serata. A breve cronaca, risultati, pagelle e commenti.

21.52 USA dominanti e Campioni del Mondo per la terza volta consecutiva: non c’è davvero storia. La Cina si conferma seconda, impresa della Gran Bretagna che esulta in casa sfruttando al meglio i troppi errori della Russia. Il Giappone si prende un bel quinto posto, Canada sesto per un soffio davanti all’Italia, chiude la classifica l’Olanda.

21.50 Una buonissima prova delle azzurre che hanno fatto assolutamente il loro. Paghiamo le due cadute alla trave di Mori e Mariani ma va assolutamente bene così soprattutto per quanto visto nelle altre rotazioni e poi, diciamolo, il nostro lo avevamo già fatto in qualifica. Senza le sbavature sui 10cm si sarebbe anche confermato il quinto posto del turno eliminatorio e di Nanning 2014. L’Italia ha dimostrato di esserci: benissimo così.

21.48 Peccato per l’Italia. Le azzurre sono settime (167.597) solo per un decimo di punto in meno del Canada (167.697).

21.47 “Solo” 15.733 per Simone e gli USA sono Campioni del Mondo con 181.338.

21.46 La Gran Bretagna con 172.380 si è presa il bronzo sconfiggendo una fallosa Russia (171.964). La Cina meritatamente seconda con 176.164.

21.44 L’Italia spera per un punteggio inferiore al 13.400 della Black per prendersi il sesto posto. Intanto l’alieno sta dando i numeri, degna chiusura di questa spettacolare Finale!

21.43 Ed Enus risponde alla grande con 14.166 (5.8) con un bell’esercizio alle parallele, miglior punteggio delle azzurre. Simone Biles per chiudere lo spettacolo: USA già Campioni del Mondo.

21.42 Storico bronzo della Gran Bretagna! Esplodeeeee il palazzetto. Le padrone di casa hanno battuto la Russia e saliranno sul podio della Gara a Squadre. Lacrime per Fragapane, le sorelle Downie, Harrold, Tinkler, Simm!

21.40 Amy Tinkler 15.053! Tutti con Ellie Downie: 14.718 per il bronzo!

21.40 Fotocopia per Lara Mori! 13.800 (5.6), Italia con le unghie e con i denti aggrappata alla gara. La chiusura della Finale spetta a Enus Mariani.

21.39 Che bomba di Nichols! Corpo libero tirato dall’inizio alla fine: 15.000! Ora la Campionessa Olimpica Aly Raisman.

21.37 Prova ordinata per la nostra Tea: 13.800 (5.8). L’Italia prova a risalire un po’ la classifica.

21.35 Fragapane 14.833 col suo dty. Gran Bretagna a tutta!

21.35 L’Italia è alle parallele con Tea Ugrin che fa il suo debutto in questa finale. Nichols al corpo libero: gli USA stanno per sbrigare la loro formalità.

21.34 Si scalda l’SSE Hydro! Tutti con le padrone di casa per spingerle all’impresa!

21.33 La Russia chiude la sua gara con 171.964! Si è presa cinque punti da distacco dalla Cina (176.164) che sarà sicuramente d’argento. Alla Gran Bretagna servono 44.634 per scavalcare la Russia: avranno dalla loro il volteggio!

21.33 Il punteggio premia però Ksenia: 14.500 (6.0).

21.31 La Gran Bretagna attende il punteggio della Campionessa d’Europa di specialità per capire se potrà avere velleità di terzo posto.

21.30 Due importanti sbilanciamenti sulle ultime due diagonali di Ksenia!

21.28 La Campionessa Olimpica Giovanile prende 13.925 e ora la fondamentale chiusura della star Afanaseva! Per difendere il bronzo.

21.25 Si profila lo stesso podio di Nanning 2014. Tutkhalyan al quadrato, la Russia dovrà difendersi dal volteggio della Gran Bretagna.

21.24 Paseka 13.766, la Cina è sicuramente d’argento dopo il super 15.200 della Tan!

21.22 Wang e Mao in due sfondano il muro dei 30 punti al volteggio e per la Cina è quasi sicura la medaglia d’argento.

21.19 Al quadrato inizia Maria Paseka, l’Italia sarà nella seconda parte di rotazione.

21.17 L’Italia chiude alle parallele con Ugrin, Mori e Mariani. L’obiettivo potrebbe essere agguantare il sesto posto del Canada che sarà alla trave ma dovremo davvero essere perfette. La Cina va al volteggio e vede l’argento, la Russia al corpo libero proverà l’assalto ma non sarà facile.

21.15 La classifica dopo tre rotazioni: USA al comando con 135.530 e già certe dell’oro. La Cina è seconda (130.931) con tallonata dalla Russia (129.733). Seguono Giappone (127.463) e Gran Bretagna (127.331). Subito dietro il Canada (126.665), l’Italia è ferma a 125.831, chiude l’Olanda con 121.230.

21.14 Per la Russia un bassissimo 40.133 alla trave! USA al top con 43.432, Italia 39.399 sull’attrezzo causa due cadute.

21.12 La vicecampionessa olimpica si ferma a 13.300: giornata no con le cadute alla parallele e alla trave.

21.11 Mori sostituirà Fasana alle parallele causa piccolo risentimento dopo il volteggio.

21.10 Mao 14.000 al corpo libero ma cade anche Vika Komova! Tre cadute per la Russia sulla trave: disastrosa rotazione, si rimette tutto in discussione.

21.07 Spettacolare il Rudi della Miyakawa al volteggio: 15.166.

21.07 Sarà pure il loro attrezzo più debole ma Wang prende un super 14.633 al corpo libero!

21.06 Giù anche la Kharenkova da una semplice piroetta! La Russia paga dazio.

21.05 Seda Tutkhalyan è caduta in uscita! 13.300, Maria Kharenkova dovrà riportare la Russia sui binari.

21.04 La Russia proverà ora a scavalcare la Cina che è sul suo attrezzo più ostico. L’Italia osserverà con attenzione Giappone e Olanda per capire se potrà aspirare a risalire qualche posizione: le due cadute iniziali alla trave ci hanno un po’ rovinato una gara poi meravigliosa tra trave e volteggio.

21.03 Ora Russia alla trave, Cina al corpo libero, Giappone al volteggio e Olanda alla trave in campo.

21.02 Siamo a metà della terza rotazione. USA al comando dopo tre immacolati esercizi alla trave e viaggiano verso l’oro con 135.530. Dietro Gran Bretagna (127.331), Canada (126.665) e Italia (125.831).

21.01 E non delude neanche il tabellone di Simone Biles: 15.200 (6.5). Ormai bastano solo i numeri per esprimere le sue prestazioni.

21.00 Che punteggio di Fragapane! Spinta dal pubblico fino a 14.733 (forse sopravvalutata).

20.57 Un solo squilibrio, uno Tsukahara in uscita inarrivabile e un esercizio straordinario per la Campionessa del Mondo di specialità (e di tutto).

20.55 Raisman 14.266 e ora Simoneeeeee Biles!

20.55 L’Italia è uscita dal volteggio con un bel 43.699 di squadra dopo l’eccezionale 42.733 al corpo libero! Vedremo se riusciremo a essere la seconda squadra al Mondo…

20.54 Aly Raisman sbalorditiva sui 10cm! Il Tabac va a chiudere qualsivoglia discorso.

20.53 Erika non si è risparmiata! Doppio avvitamento anche oggi e 14.800 finale (15.058 nella qualifica che ci ha spedito alle Olimpiadi). Eccezionale giornata della comasca.

20.52 Primo under 14 degli USA. Arriva per opera della Nichols: 13.966. Bellissimo invece il libero della Tinkler (14.433) nel giorno del suo compleanno.

20.50 Italia subito al volteggio, senza soluzione di continuità. Iniziamo alla grande con gli avvitamenti e mezzi di Carlotta Ferlito (14.466) ed Elisa Meneghini (14.433). Ora grande attesa per Erika Fasana!

20.48 Italia meravigliosa al corpo libero con tre routine da over 14 perfetti, atterraggi stoppati. Botto di Erika Fasana che si candida ulteriormente a una possibile medaglia di specialità (difficile, chiaramente da lottare). Meneghini e Ferlito eccezionali. E l’Italia recupera alla grande dalle due cadute alla trave.

20.46 Siamo a metà gara. Questa la classifica: USA nettamente al comando con 92.098, Russia (89.650) e Cina (87.932) inseguono. Canada quarto (85.999) davanti a Gran Bretagna (84.032). Paesi Bassi (82.798), Giappone (82.631) e Italia (82.132).

20.46 Erikaaaa 14.500 (5.9). Che punteggio! Una bomba, si può lottare per le medaglie.

20.45 Tsukahara avvitato, doppio teso, doppio carpio finale. Tutto perfettamente stoppato! Che esercizio di Erika Fasanaaaaaaaa! Ottima prova per la finale di domenica.

20.42 E la specialista Kocian non delude: 15.200! Gli USA fanno solo due decimi peggio della Cina su questo attrezzo. Il successo sembra in tasca..

20.41 Meneghiniiiiiiii 14.200 (5.6). Eccezionale l’azzurra che alza ancora il rendimento rispetto a venerdì. Ora la chiusura della rotazione affidata a Erika! Ma che botta della Douglas prima: 15.333 alle parallele.

20.40 Non scherza Maggie! 14.800 per la statunitense che conferma che avrebbe meritato il posto da all-arounder in qualifica…

20.39 Ora il turno di Meneghini che debutta in una finale mondiale. Mentre esce il punteggio di Fragapane alla trave: 13.800. Le britanniche sono sul loro attrezzo peggiore.

20.38 Carlotta Ferlito in ottima forma: 14.033 (5.5) per l’azzurra che migliora la prestazione di qualifica e si mantiene oltre i 14 punti dopo il bel 14.300 alla trave. Tsukahara e triplo stoppati!

20.36 Inizia proprio la Nichols con Maloney, Pak e grande chiusura in double layout.

20.34 Ora è il turno dell’Italia al corpo libero. Ferlito, Meneghini, Fasana il nostro line-up. Abbiamo chiuso la prima rotazione in ultima posizione, proviamo a risalire! Sarà anche il turno degli USA alle parallele che risparmiano Simone Biles e schierano la specialista Kocian, Nichols e Douglas.

20.33 Siamo a metà della seconda rotazione. Russia in testa con 89.650, Cina con 87.932, Paesi Bassi 82.798, Giappone 82.631. Ora la seconda metà.

20.31 Il super esercizio di Miyakawa alle parallele vale 14.633 (6.3). Che acrobatica e che difficoltà. Per lei 14.9 in qualifica, oggi leggermente meno causa uscita di pedana sullo Tsukahara avvitato. Che doppio teso in ultima diagonale!

20.30 Come è pesante il 13.300 della Wang sui 10cm! Errore gravi per Russia e Cina, determinanti in ottica classifica generale.

20.28 Per Komova 14.000. Pesantissima la caduta!

20.25 Dopo essersi salvata due volte la Wang cade sul mezzo giro mentre è caduta la Komova dalle parallele che è andata troppo aldilà della verticale! Due piedi a terra che delineano la situazione, nonostante il 15.141 della Spiridonova sugli staggi.

20.25 Fan 14.400 (6.0). Cina in grande spolvero, ora Wang che salva una caduta sul salto avanti con mezzo giro.

20.24 Purtroppo mano a terra per Top al volteggio.

20.23 Teramoto 13.966 al quadrato.

20.22 Sale Daria Spiridonova, Campionessa d’Europa in carica e in testa dopo il turno di qualificazione di questi Mondiali.

20.20 La Cina riprende dalla trave con la Fan, la Russia è alle sue parallele dove è partita l’anello più debole (Paseka).

20.18 Benissimo gli USA con gli Amanar di Biles e Nichols, conservano un punto sulla combattiva Russia e sulla Cina che si è letteralmente esaltata alle parallele con tre over 15! La Gran Bretagna paga la caduta di Ellie Downie, come l’Italia ha purtroppo lasciato sul piatto due punti causa caduta di Mori dalla serie flic flic salto e di Mariani dal giro impugnato. Le azzurre sono all’ultimo posto.

20.16 Classifica dopo la prima rotazione: USA (46.665), Russia (45.766), Cina (45.632), Gran Bretagna (42.299), Canada (41.466), Paesi Bassi (41.199), Giappone (40.066), Italia (39.399).

20.16 Le asiatiche hanno rifilato 3,4 punti alla Gran Bretagna che ha girato con loro!

20.15 La Cina si è esaltata alle parallele come era auspicabile. Dimenticato il passaggio a vuoto della qualifica. Ragazze strigliate per bene e piazzano tre over 15 per un totale pazzesco di 45.632!

20.14 Teramoto 13.90 alla trave, un confronto diretto con l’Italia che ha pagato le cadute di Mori e Mariani. Super prova di Fan che stoppa alla perfezione l’uscita, sforna 15.133!

20.13 Ora Tan sugli staggi per completare una super rotazione della Cina alle parallele che cui vuole costruire la rincorsa al podio.

20.11 E vola anche Fan dopo Chunsong! 15.266 (6.9 addirittura come sabato). Pienamente riscattata la qualifica.

20.10 Tarda ad arrivare il punteggio della Fan. Un esercizio molto importante per la classifica…

20.08 La Russia risponde agli USA con 45.766, nove decimi peggio delle Campionesse del Mondo. Contenuto il gap, alle parallele potrebbero tentare un attacco.

20.09 Afanaseva 15.066.

20.09 Superlativa Fan anche se c’è stata un’esitazione sul doppio teso in uscita.

20.08 Cade Murakami alla trave e questa è buona cosa per l’Italia. Sugli staggi Fan Yilin per le sue super difficoltà.

20.07 Eccolooooo il botto della Cina! 15.233 (5.7), super Chunsong!

20.06 Maria 15.600, si prende quasi quattro decimi dalla Biles. Per la Afanaseva un bel dty. Ottima rotazione per la Russia.

20.05 Amanar per la Paseka, saltello avanti in atterraggio. La Campionessa d’Europa prova a tenere lì la sua squadra.

20.05 Ottimo il punteggio per Komova: 15.100.

20.04 Shang pronta per le parallele che in precedenza avevano visto il 14.833 di Rebbie Downie. La Cina deve riscattare la rotazione pessima della qualifica.

20.03 Doppio avvitamento per la vicecampionessa olimpica, saltello indietro in fase d’atterraggio.

20.03 Vika Komova pronta per il volteggio.

20.02 Ora il riscaldamento per la seconda parte. Russia al volteggio, Giappone alla trave, Cina alle parallele, Olanda al corpo libero.

20.01 A metà della prima rotazione: USA al comando con 46.665, Gran Bretagna con 42.299, Canada con 41.466, Italia 39.399.

20.00 Grande Carlotta! Migliora rispetto alla qualifica: 14.300 (5.8) e l’Italia esce dalla trave con 39.399 di squadra. Peccato per le cadute di Enus e Lara.

19.58 Enus si ferma a 12.566, prima Lara 12.533. Serve l’esercizio di Carlotta Ferlito per risalire.

19.56 Enus Mariani è caduta dal giro con la gamba in presa. Purtroppo avvio difficile per l’Italia, bene il resto dell’esercizio della brianzola che ha sostituito Vanessa Ferrari. Era proprio sul finire dell’esercizio, fin lì era stata perfetta.

19.54 Non avrà toccato i 16 come in qualifica ma che 15.966 per Simone. Nel frattempo è caduta Ellie Downie dalle parallele!

19.53 Purtroppo Lara Mori è caduta dalla serie flic salto salto mentre l’Amanar di Simone Biles è incommentabile.

19.52 Amanar per Maggie, atterraggio leggermente piegando i glutei.

19.51 Per la Douglas un ottimo 15.233 col suo dty e passa il testimone alla Nichols.

19.50 Intanto è salita Laretta sui 10cm, alla sua seconda finale mondiale a squadre consecutiva.

19.49 Doppio avvitamento per la Douglas come in qualifica. Perfetto.

19.48 L’Italia sta terminando il riscaldamento mentre Gabby alza il braccio e si presenta alla giuria.

19.46 Douglas, Nichols, Biles per gli USA. Aprono al volteggio e proveranno ad allungare subito sulla Russia. L’Italia alla trave con Mori, Mariani, Ferlito, Gran Bretagna sugli staggi con Harrold e le sorelle Downie. Canada con Rousseau, Onyshko e Black al corpo libero. Le altre quattro Nazioni riposano e attendono il loro turno.

19.45 Ora tutti agli attrezzi per i consueti minuti di riscaldamento.

19.44 USA a chiudere una presentazione spettacolare. Biles, Douglas a ad aprire, Raisman e Skinner a chiudere. C’era tanta attesa sul colore del body delle Campionesse del Mondo: rosso fuoco!

19.43 Entra la Cina in tuta. La toglieranno nel warm up, vedremo poi il body. Chunsong e Yilin le big.

19.42 Il Giappone di Sasada e Murakami con la farfalla sul petto. Poi la Gran Bretagna che cambia il body e si veste tutta di blu.

19.41 Fasana, Ferlito, Ferrari in tuta, Mariani, Meneghini, Mori, Ugrin. L’Italia entra così col body azzurro striato tricolore.

19.40 Ora l’Olanda delle Wevers e di Thorsdottir. Maniche arancioni e bianco, corpetto nero.

19.40 Entra il Canada in body blu. Ellie Black e Isabela Onyshko a guidarle.

19.38 Un minuto all’ingresso delle ginnaste. Partito il count down sul maxi schermo dell’SSE Hydro.

19.37 L’Italia aprirà alla trave con Lara Mori, Enus Mariani e Carlotta Ferlito. USA e Russia saranno al volteggio. Le azzurre gireranno insieme al Giappone. Cina e Gran Bretagna iniziano la risalita dalla trave. Paesi Bassi e Canada al corpo libero.

19.36 L’Italia è senza Vanessa Ferrari che preserva il suo tendine d’Achille. Scenderà in campo Enus Mariani, alla sua prima vera uscita col body azzurro da senior.

19.33 USA naturalmente superfavoriti, solo dei cataclismi possono togliere alle ragazze di Martha Karolyi il terzo titolo consecutivo; nuovo line-up, da riscattare qualche sbavatura della qualifica. La lotta per il podio sarà tra Russia, Cina e Gran Bretagna: terza e seconda a Nanning, padrone di casa quarte l’anno passato. L’Italia si presenta col quinto punteggio: proverà a replicare il piazzamento di venerdì che ci ha consegnato le Olimpiadi.

19.30 Le migliori otto squadre del Pianeta si sfideranno in quella che è considerata la gara più importante di tutta la settimana insieme all’incoronazione della Reginetta: USA, Russia, Gran Bretagna, Cina, Italia, Giappone, Canada, Paesi Bassi.

19.25 Buongiorno amici della ginnastica e di OASport. La grande serata della Finale a Squadre dei Mondiali è alle porte. Alle 19.45 tutte dentro all’SSE Hydro per lo spettacolo.

Lascia un commento

Top