LIVE – Ginnastica, Mondiali 2015 in DIRETTA – Finali di Specialità: 4 ori alle parallele! Incredibile, Paseka trionfa al volteggio

gabby-douglas-e-simone-biles-mondiali.jpg

SSE Hydro di Glasgow gremita per la prima parte delle Finali di Specialità dei Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

Oggi pomeriggio, dalle ore 14.30, occhi puntati su volteggio e parallele per le donne; corpo libero, cavallo e anelli per gli uomini. In palio 5 titoli, 15 medaglie (o più se ci saranno dei parimeriti) e i pass olimpici per chi salirà sul podio (a patto che la loro Nazione non sia qualificata a Rio 2016 con la squadra).

Non vuoi perdere davvero nulla di questa spettacolare Finale? Vuoi sapere come stanno andando le ragazze? Segui la super DIRETTA SCRITTA su OASport: punteggi, cronaca, commenti e analisi in tempo reale. La gara è visibile anche in diretta streaming grazie alla Federazione Internazionale.

PER AGGIORNARE LA PAGINA PREMI IL TASTO F5 o FATE REFRESH SUI VOSTRI DISPOSITIVI

 

Articoli correlati:

Mondiali 2015 – Staggi storici: 4 Campionesse del Mondo! Fan, Spiridonova, Kocian, Komova d’oro

Mondiali 2015 – Paseka bacia il volteggio: la Hong si inchina, Biles solo di bronzo

Mondiali 2015 – Finali di Specialità (prima giornata): tutti i podi, risultati e classifiche

 

 

17.38 Ora spazio alle premiazioni. Grazie a tutti per averci seguito in questo lungo pomeriggio. A breve cronache, pagelle, commenti, analisi e approfondimenti.

17.36 La notizia del giorno sono ovviamente i quattro ori assegnati alle parallele: Yilin Fan, Viktoria Komova, Daria Spiridonova, Madison Kocian sono Campionesse del Mondo; Maria Paseka Campionessa del Mondo al volteggio. Kenzo Shirai Campione del Mondo al corpo libero, Eleftherios Petrounias Campione del Mondo agli anelli, Max Whitlock Campione del Mondo al cavallo con maniglie.

17.35 Assegnati tre pass olimpici, tutti al maschile: allo spagnolo Zapata per il terzo posto al corpo libero, all’armeno Merdinyan per il bronzo al cavallo, al greco Petrounias per l’oro agli anelli. Solo lo spagnolo potrà perderlo se la sua Nazionale si qualificherà con la squadra attraverso il Test Event.

17.33 Il greco Eleftherios Petrounias è Campione del Mondo con 15.800 e vola alle Olimpiadi. Argento per il cinese You (15.733), bronzo per l’iridato uscente Liu (15.700).

17.27 Niente da fare per Liu: 15.700. Sempre Petrounias al comando con 15.800 davanti a Hao (15.733).

17.25 Whittenburg 15.300. Ora Liu.

17.22 Petrounias intravede l’oro: 15.800.

17.18 Hao You non delude: 15.733. Ora il superfavorito Petrounias.

17.14 Scavalca tutti il francese Ait Said: 15.633.

17.10 Bella prova dell’olandese Van Gelder: 15.500.

17.05 Ora si chiuderà la giornata con la Finale agli anelli.

17.02 Ha senso che uno sport abbia quattro Campionesse del Mondo nella stessa specialità? Ad ogni modo: Yilin Fan, Daria Spiridonova, Viktoria Komova e Madison Kocian trionfano l’oro sugli staggi: 15.366 per tutte e quattro!

17.01 Ruby Harrold 14.766.

17.00 Non era mai successo che quattro atlete dividessero il titolo. Il pubblico sta fischiando!

16.58 Non ha senso! 15.366 anche per la Spiridonova! Quattro atlete con lo stesso punteggio! Avremo quattro Campionesse del Mondo! Ma ha senso? Ora la Harrold chiude, nelle gambe non ha questo risultato.

16.55 Incredibile! Madison Kocian viene premiata con 15.366, punteggio non in linea con quanto visto sugli staggi! La statunitense agguanta Fan e Komova: sono in tre al comando. Ora la Spiridonova: o scavalca quel punteggio oppure in tre divideranno il titolo!

16.52 Gabby 15.133, è in terza posizione. Ora la connazionale Madison Kocian, poi ci sarà la Spiridonova. Deve incrociare le dita per acciuffare il bronzo.

16.51 Buona prova per Gabby Douglas ma sarà difficile avvicinarsi alle due capoliste.

16.50 Pari e patta: 15.366 (6.6) per la Komova che balza al comando affiancando la Fan. Russia vs Cina 1-1, ma la Russia ha ancora la chance Spiridonova. Ora Gabby Douglas, Campionessa Olimpica all-around.

16.48 Lunghissima attesa per il punteggio di Vika.

16.45 Belli lo Shaposhnikova e lo Jaeger teso, grande uscita in Tsukahara perfettamente stoppato. E’ grande lotta al vertice! Super Komova dopo la caduta nella finale a squadre.

16.44 Fan vola a 15.366 grazie allo sbalorditivo 6.9 di D Score. E ora Vika Komova, Campionessa del Mondo 2011 di specialità, seconda in qualifica.

16.43 Le grandi difficoltà della Fan sono un marchio di fabbrica nel circuito e non tradiscono nell’occasione più importante dell’anno. Stoppatissimo il doppio teso in uscito, stupendo il Gienger tra gli staggi.

16.40 E infatti quel grave con tocco di ginocchio costa caro alla Scheder: 14.600, seconda alle spalle della Shang. Ora Fan Yilin, è la grande favorita.

16.39 La tedesca conduce un bell’esercizio ma purtroppo commette un grave passo in avanti in uscita, rischiando anche di uscire dal tappetino.

16.38 Shang pagata poco (14.900). Ora Sophie Scheder.

16.36 Che perfezione mostruosa per la cinese che non sbaglia nulla di una virgola. Doppio indietro con un avvitamento, piccolo spostamento sulla sinistra.

16.35 Sarà Shang ad aprire la Finale. Non perfetta in qualifica, eccezionale nelle due finali a squadre e all-around. Vediamo quale livello terrà questo pomeriggio.

16.30 Ora cambio d’attrezzo e spazio alle parallele asimmetriche. Komova e Spiridonova contro Fan e Shang, Kocian con le carte in regola per puntare al podio: spettacolo assicurato le russe, cinesi e statunitensi. Cosa farà Gabby Douglas? Scheder e Harrold completano il parterre.

16.28 Doppietta dei padroni di casa, i 7000 spettatori dell’Arena di Glasgow applaudono e inneggiano i loro Campioni. Un risultato strepitoso in una giornata che aveva già regalato l’argento proprio di Whitlock al corpo libero.

16.27 Che battaglia tra connazionali! La spunta in volata un meraviglioso Max Whitlock (16.133, 7.3 le difficoltà) che si laurea Campione del Mondo su Louis Smith (16.033), l’armeno Merdinyan e il giapponese Kaya (15.500) si dividono la medaglia di bronzo che vale anche Rio 2016 per Merdinyan.

16.25 Seligman 14.333, settimo posto. E ora l’Hydro si unisce attorno al suo idolo Whitlock: sicuramente un britannico è Campione del Mondo al cavallo.

16.22 Caduta per Seligman sullo Stockli! Addio sogni di gloria per il croato. Merdinyan e Kaya finiranno sicuramente sul podio, per l’armeno anche il pass per Rio 2016. Ora Whitlock per decidere il colore delle medaglie.

16.20 Hidvegi 15.366 e si ferma al quarto posto. Ora spazio al super specialista Seligman: il croato può puntare al podio.

16.17 La bomba di Smith! 16.033 (esorbitante 7.200). L’Arena è in visibilio, il britannico ha praticamente l’oro al collo. Può impensierirlo solo il connazionale Whitlock.

16.14 Kaya 15.500 (6.8) e agguanta Merdinyan al comando della classifica. Ricordiamo che i parimerito in finale non vengono sciolti: finissero entrambi sul podio condividerebbero la medaglia. Ora il britannico Louis Smith, favorito per l’oro.

16.10 Incertezze anche per Naddour, soprattutto sulle verticali: 15.200, è terzo. Comanda sempre l’armeno Merdinyan su Verniaiev. Ora il giapponese Kaya.

16.07 Un paio di sbavature per Oleg Verniaiev: 15.266, secondo posto alle spalle di Merdinyan. Ora tocca allo statunitense Naddour.

16.03 Eccellente prova per l’armeno Merdinyan e il punteggio lo premia: 15.500 (6.7).

15.58 Tutto pronto per iniziare. Si parte dal cavallo.

15.45 Siamo nel pieno svolgimento delle premiazioni. E’ appena risuonato l’inno giapponese per Kenzo Shirai. Ora salgono sul podio le medagliate del volteggio.

15.38 Ora si svolgeranno le premiazioni delle prime due Finali di Specialità. Si riprenderà alle 16.00 con la Finale al cavallo con maniglie, poi le donne alle parallele asimmetriche prima della chiusura agli anelli.

15.36 Maria Paseka Campionessa del Mondo (15.666), prima medaglia per la Russia a Glasgow. Argento per la nordcoreana Un Jong Hong (15.633), che non difende l’oro di Nanning 2014 ma si qualifica alle Olimpiadi, lei che vinse nel 2008. Solo medaglia di bronzo per Simone Biles (15.541) che non riesce ad agguantare l’attesissimo titolo.

15.35 Uscita di tappeto sul secondo salto per l’indiana che dice addio al sogno medaglia e anche alle Olimpiadi: 14.683 la media, quinto posto.

15.33 Karmakar 15.300 (7.0).

15.32 L’indiana purtroppo poggia i glutei a terra sul Produnova, l’elemento più difficile dell’artistica.

15.32 Niente da fare: 15.183, media di 15.41. Solo terza Simone Biles. Al comando Maria Paseka davanti alla Hong: il podio è definito salvo miracoli della Karmakar.

15.31 Se la gioca….Stoppa la seconda prova

15.30 Premiata col 15.900, ora la statunitense in difesa..

15.29 Saltello in avanti per Simone Biles sull’Amanar.

15.28 Media di 14.583 per la cinese. Ora tutti con Simone Biles! Paseka e Hong tremano.

15.27 In pedana la Wang, primo salto da 15.066.

15.26 Vola al comando Maria Paseka! 15.700 sull’Amanar, 15.666 la media e sorpassa la Hong che abdica lo scettro. La Russia sicuramente andrà a medaglie dopo dei soffertissimi concorsi a squadre e individuali.

15.25 Passo in avanti in atterraggio per la Campionessa d’Europa. Ora tutto in mano alla giuria.

15.24 Vola Paseka: 15.633, 3 centesimi in più della Hong. Ora l’Amanar per azzannare il primo posto, ma le servirà lo stesso punteggio.

15.23 Buonissimo anche il Cheng della Paseka, leggermente più imprecisa sull’arrivo rispetto alla Hong.

15.22 Addio sogni di gloria per Giulia, accompagnata fuori a braccia. Si siede su una carrozzina. Domani avrebbe la finale di specialità al corpo libero ma a questo punto vediamo. Hong tranquilla al comando con 15.633.

15.21 Cade l’elvetica sul secondo salto! Glutei a terra, si è fatta male al ginocchio. Tutto il peso sull’articolazione, è arrivata troppo “dritta” senza piegare le gambe.

15.20 Salto teso con un avvitamento e mezzo per Giulia Steingruber che conquista un buonissimo 15.500.

15.19 Hong chiude con la media di 15.633 (15.600 la seconda prova).

15.18 Ottimo anche il Cheng, piccolissimo passo indietro in atterraggio. Sicuramente risalirà sul podio, ora la Hong dovrà vedere cosa faranno Biles, Paseka e Steingruber.

15.17 Bello l’Amanar della nordcoreana, leggermente piegata in fase d’atterraggio e infatti il 15.666 la premia! Ottimo primo mattoncino per l’olimpionica di Pechino.

15.16 Ora la Campionessa del Mondo Un Jong Hong.

15.15 Salto teso con mezzo giro da 14.833 ed Ellie Downie chiude la sua gara con 14.899 punti di media, primo posto momentaneo.

15.14 Il doppio avvitamento della britannica viene valutato in 14.966.

15.12 Ancora un passo laterale e ancora uscita dal tappetino per la 21enne messicana. 14.466 e media di 14.566 per la Moreno che lascia la pedana ad Ellie Downie.

15.11 Per Moreno 14.666 (6.2). Ora la seconda prova.

15.09 Ribaltata, salto teso con un avvitamento e mezzo, ma passo in avanti e sulla destra con uscita dal tappetino: il primo salto della messicana.

15.07 Pronta Medina Moreno, sulla carta la meno ambiziosa del lotto. Una delle 4 che possono strappare il pass olimpico qui a Glasgow.

15.06 Simone, per conquistare i 5 ori che si era prefissa, deve superare lo scoglio più duro: stellare il suo Amanar ma soffrirà il secondo salto. Vedremo cosa combinerà la Reginetta che salirà per ultima sull’attrezzo. Hong e Paseka hanno i medesimi salti: Cheng e Amanar.

15.03 Ora occhi puntati sul volteggio femminile. La nordcoreana Un Jong Hong difende il titolo, Simone Biles vuole riscattarsi dall’argento del 2014, Maria Paseka è la terza rivale con Giulia Steingruber che farà da incomodo. Atteso il Produnova dell’indiana Karmakar, Ellie Downie e Alexa Medina completano il parterre.

15.02 Il giapponese Kenzo Shirai è Campione del Mondo al corpo libero (16.233), medaglia d’argento per il britannico Max Whitlock (15.566), bronzo al collo dello spagnolo Miguel Zapata (15.200) che conquista così anche il pass per le Olimpiadi 2016.

15.00 Qualche errore di troppo per Gonzalez che si ferma a 14.733, ultima posizione.

14.58 Whitlock valutato in 15.566, balza al secondo posto scavalcando Zapata. Sempre Shirai al comando. Ora il cileno Gonzalez per chiudere la finale: lui cerca il pass olimpico.

14.55 Incredibile 16.233 (6.7). Shiraiiiiii imprendibile. Campione del Mondo, anche se mancano due atleti. Giapponese inarrivabile: 21 avvitamenti e mezzo durante tutto l’esercizio. Ora Whitlock tra le urla del pubblico di casa.

14.52 Salto avanti con un avvitamento, salto teso con un avvitamento e mezzo sporcati in atterraggio: unica incertezza. Chiusura con quattro avvitamenti! Shirai è davvero la vite umana, un esercizio spettacolare e magistrale. Da Campione del Mondo.

14.52 Deng 15.166, secondo con Zapata sempre al comando. Ora la magia di Shirai.

14.49 Bella esecuzione di Deng, diagonali stoppate anche se in un paio di circostanze ha commesso delle sbavature con le spalle.

14.47 Il britannico Purvis si ferma a 15.100 (6.5), un decimo peggio di Zapata che rimane al comando davanti al padrone di casa e al sudcoreano Kim. Ora il movimento del cinese Deng.

14.45 Spalla basse per Purvis sullo Tsukahara avvitato. Magistrale serie acrobatica in terza diagonale e, supportato dall’incitamento del pubblico di casa, si rende protagonista di un ottimo esercizio chiuso col Tabac raccolto. Era entrato in finale con l’ultimo punteggio.

14.44 I giudici premiano Zapata con 15.200 punti. Lo spagnolo, forte del 6.7 di difficoltà, balza al comando della classifica.

14.42 Diagonali di elevatissima difficoltà per l’iberico ma è sempre impreciso su tutti gli arrivi, con passettini in avanti e piccoli sbilanciamenti. Bella chiusura in doppio teso.

14.42 Ora tocca allo spagnolo Zapata.

14.40 Kim 14.933 (6.8), scavalca Larduet che per il pass olimpico sarà rinviato alle gare di domani (parallele e sbarra) o addirittura al Test Event della prossima primavera.

14.38 Ora è il turno del sudcoreano Kim che cade sui due avvitamenti.

14.37 Per Larduet 14.800 (6.8 l’esecuzione). Paga tantissimo quell’errore in seconda diagonale e una sbavatura in diagonale. Difficile che possa puntare al podio.

14.35 Doppio carpio in avvio, Thomas teso in seconda diagonale ma con evidente passo in avanti, due avvitamenti in avanti, poi Tabac carpio. Thomas teso in penultima diagonale e la chiusura col Tabac raccolto. Bellissimo esercizio, lui si gioca anche il pass per le Olimpiadi.

14.34 Apre Larduet, strepitosa e sorprendente medaglia d’argento nell’all-around.

14.33 Ora via con i classici minuti di riscaldamento.

14.30 Larduet, Kim, Zapata, Purvis, Deng, Shirai, Whitlock, Gonzalez: così si presentano gli uomini alla giuria e questo sarà la rotazione al corpo libero.

14.27 Entrano i ginnasti!

14.25 Si accendono le luci all’SSE Hydro. Lo spettacolo sta per iniziare!

14.22 Tra una decina di minuti il corpo libero dove Kenzo Shirai è il super favorito: la vite umana è pronta per scaldare l’Arena scozzese.

14.20 Si profilano delle grandi battaglia: Biles contro l’iridata in carica Hong e la Campionessa d’Europa Paseka. La statunitense vuole tornare a Columbus con 5 medaglie d’oro. Alle parallele scontro diretto tra Russia di Komova e Spiridonova e Cina di Fan e Shang, con gli USA che si affidano a Kocian e Douglas.

14.18 Per le donne oggi si salirà al volteggio e alle parallele. Per i ragazzi, oltre al quadrato, spazio al cavallo con maniglie e agli anelli.

14.17 A differenza di quanto successo agli ultimi Europei, le Finali si svilupperanno una alla volta e non a coppie alternando gli esercizi di uomini e donne. Si incomincerà con il corpo libero maschile.

14.15 Buongiorno cari amici di OA e della ginnastica. Alle 14.30 inizieranno le Finali di Specialità dei Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

Lascia un commento

Top