LIVE – Ginnastica, Mondiali 2015 in DIRETTA – Finale All-Around: Biles da leggenda! Campionessa, tris da urlo: mai nessuna come lei! Douglas e Iordache sul podio

Simone-Biles-fx.jpg

SSE Hydro di Glasgow gremita per la gara delle gare, quella segnata col cerchio rosso su tutti i calendari di tutti gli appassionati della Polvere di Magnesio.

Questa sera, ore 19.45, occhi puntati sulla Finale del Concorso Generale Individuale femminile: si cerca la Reginetta del circuito!

Simone Biles a caccia del terzo titolo consecutivo, impresa mai riuscita nella storia. Larisa Iordache, Giulia Steingruber, Gabby Douglas le altre favorite per il podio con Elsabeth Black e Lieke Wevers da outsider, senza dimenticarsi di Shang Chunsong e Seda Tutkhalyan. Carlotta Ferlito e Tea Ugrin rappresenteranno l’Italia.

Non vuoi perdere davvero nulla di questa spettacolare Finale? Vuoi sapere come stanno andando le ragazze? Segui la super DIRETTA SCRITTA su OASport: punteggi, cronaca, commenti e analisi in tempo reale. La gara è visibile anche in diretta streaming grazie alla Federazione Internazionale.

PER AGGIORNARE LA PAGINA PREMI IL TASTO F5 o FATE REFRESH SUI VOSTRI DISPOSITIVI

 

 

Mondiali 2015 – La notte della Reginetta: Simone Biles per l’incoronazione? Iordache da rimonta, lotta da podio

Mondiali 2015 – Italia, due azzurre al ballo…generale: Ferlito e Ugrin per un super all-around

Mondiali 2015 – Finale All-Around: tutti gli ordini di rotazione

 

21.56 Grazie a tutti per averci seguito in una serata spettacolare e sempre magica per quello che rappresenta nel circuito. A breve cronaca, pagelle, video, commenti, analisi e pagelle.

21.54 La classifica finale: Simone Biles 60.399, Gabby Douglas 59.316, Larisa Iordache 59.107, Chunsong Shang 58.265, Giulia Steingruber 57.333, Mai Murakami 57.132, Elsabeth Black 56.758, Laura Jurca 56.732. Carlotta Ferlito 12esima (55.740), Tea Ugrin 14esima (55.565): ottima prova delle italiane!

21.54 Argento per Gabby Douglas, bronzo per Larisa Iordache. Due statunitensi sul podio, due atlete di colore (mai successo in nessuna gara ginnica). La rumena si è ripresa dopo la brutta qualifica e si è riscattata, confermandosi sul podio dopo l’argento della passata stagione.

21.53 Simone Biles è ufficialmente nella leggenda. La statunitense ha conquistato il terzo titolo iridato consecutivo, mai nessuna nella storia. Svetlana Khorkina l’unica ad aver acciuffato il tris ma non filato.

21.53 Simoneeeeee Biles! 15.266 al corpo libero, sfonda i 60 punti: 60.399. E si laurea Campionessa del Mondo per la terza volta consecutiva!

21.50 Simone Biles completa con Tsukhara avvitato e chiude con Tsukhara raccolto! Non la migliore di sempre ma è la CAMPIONESSA DEL MONDO!

21.48 Doppio teso con avvitamento (e saltello), doppio teso con mezzo giro ma esce di pedana con entrambi i piedi!

21.49 Un boato per Simone! A 90 secondi dalla leggenda.

21.48 Alla Biles basterà un modesto 14.200 per la medaglia d’oro…. Pura formalità al corpo libero. Mentre per Giulia un super 14.500 al corpo libero ma varrà “solo” il quinto posto generale.

21.47 Ottimo l’esercizio della Steingruber ma purtroppo la caduta alla trave l’ha tolta dalla lotta per le medaglie.

21.45 La Douglas prende 14.583 e sorpassa la Iordache di due decimi! La Campionessa Olimpica conquista l’argento: torna sul podio individuale dopo tre anni dall’impresa di Londra 2012. La Iordache si conferma sul podio ma scivola di un gradino rispetto a Nanning 2014.

21.43 Iordacheeee 14.800 (6.3). Che parallele! La vicecampionessa del Mondo si conferma sul podio: sicuramente è di bronzo e può andare ad acciuffare anche l’argento della Douglas che deve prendere almeno 14.400 per difendersi dall’assalto della rumena.

21.42 Douglas scalda tutto il pubblico sulle note della celebre hit “La La La” di Shakira, esitazione su un salto artistico. Prova a difendere l’argento per un ritorno da urlo della storia dell’artistica.

21.41 Ma ora è il turno di Gabby Douglas al corpo libero.

21.39 Jaeger, Tkatchev, Pak, uscita in Tsukahara e Larisa vola! Vale sicuramente la medaglia di bronzo!

21.38 Per Ferlito un positivo 13.600 e chiude la sua Finale con 55.740, a un solo millesimo dalla Wang.

21.36 Sospiro di sollievo per Ferlito dopo una buona prova alle parallele. Ma ora sale Larisa Iordache: a caccia del 14 che varrebbe la medaglia di bronzo, serve invece qualcosa di più per impensierire la Douglas.

21.35 E che bel 14.00 (5.8) per Tea Ugrin che chiude alla grande la sua finale! Un’ottima serata per la triestina che chiude qui un gran mondiale con 9 esercizi in tutto senza grossi errori.

21.33 Ora sale alle parallele Tea Ugrin. Seda Tutkhalyan chiude con un basso 55.432.

21.32 La cinese chiude la proprio gara con 58.265. Sarà giù dal podio se la Iordache realizzerà 14 punti alle parallele. Lotta apertissima, ma la rumena ha abbondantemente nelle corde quel risultato.

21.30 Solo un avvitamento per la Shang: 13.866. Così non può andare molto lontana…

21.27 Shang la seconda a salire al volteggio, Iordache la terza alle parallele, Douglas la quarta al corpo libero dove si esibirà per ultima la Biles. Questo l’ordine dell’ultima rotazione per le quattro big in lotta per il podio.

21.24 Si entra all’ultima decisiva rotazione. Simone Biles deve difendere quattro decimi di vantaggio sulla Douglas: fare il suo esercizio top al quadrato per entrare nella leggenda vincendo il terzo titolo iridato consecutivo. Attenzione però al volteggio di Shang: la cinese è distaccata di tre decimi dalla Douglas e può cercare il colpaccio. Non mollerà la Iordache, a quattro decimi dalla Douglas, ma non sarà facile visto che dovrà salire alle parallele. Per le italiane il passaggio sugli staggi, attrezzo preferito da Tea per una possibilità di top 15 delle due azzurre.

21.24 Classifica dopo tre rotazioni: Simone Biles 45.133, Gabby Douglas 44.733, Chunsong Shang 44.399, Larisa Iordache 44.307, Asuka Teramoto 42.898, Giulia Steingruber 42.833. Carlotta Ferlito 14esima (42.140), Tea Ugrin 17esima (41.565).

21.23 Infatti Giulia si ferma a 13.333.

21.22 Steingruber si chiama fuori dalla lotta per il podio! La svizzera è caduta dal salto teso. La Campionessa d’Europa difficilmente riuscirà a regalarsi la medaglia.

21.20 Douglas 14.400 (6.1). Inferiori le difficoltà rispetto alla Biles, l’esecuzione non le permette di fare meglio. Rimane seconda in classifica, distaccata di quattro decimi dalla connazionale.

21.17 Piccolo sbilanciamento sul salto carpio avanti, salto indietro con un avvitamento bellissimo, sbilanciato avanti sul salto avanti raccolto, piroetta ordinata, ribaltata senza e uscita in carpio. Bellissima prova della Douglas, tanta sostanza dopo l’enorme squilibrio della Biles. Vediamo se il punteggio le permetterà di scavalcare la Campionessa del Mondo.

21.15 Infatti per Black 13.300. Ora Douglas!

21.13 Arrivano due ottimi punteggi: 14.200 della Wevers alla trave, 14.333 di Murakami al corpo libero. Black è caduta dalla trave e dice addio ai sogni di gloria. Dopo di lei Steingruber e Douglas per lo spettacolo finale.

21.09 Tutkhalyan 12.400 causa caduta. Ora sale Wevers, ma tutti sono in attesa di Steingruber e Douglas: i loro esercizi saranno fondamentali per il podio.

21.07 Shang in grandissimo spolvero! 14.533 (6.6 le difficoltà, esecuzione sporcata nelle varie diagonali) al corpo libero. La cinese balza al secondo posto con 44.399 e ha dalla sua il volteggio! Vede davvero il podio…

21.04 Che brava Seitz alle parallele! La capitana tedesca sfodera un super 15.233 dalle retrovie!

21.02 Larisa a metà gara tocca quota 44.307 punti, a otto decimi da Simone che guida la classifica con 45.133. Però chiuderà la gara sulle ostiche parallele.

21.02 Larisa Iordache ora è definitivamente in lotta per il podio. 15.066 per il suo doppio avvitamento.

21.00 Avvitamento e mezzo per Carlotta Ferlito, 14.066 anche per lei. Mentre cade Tutkhalyan dalla trave.

20.59 Nonostante quella sbavatura Simone prende 14.400 (6.3). Si è ben salvata ma non è in scioltezza, sente il peso della leggenda. Mentre l’avvitamento di Tea Ugrin viene valutato 14.066.

20.57 Cos’ha rischiato Simone! Clamoroso salvataggio, toccando la trave con le mani e alzando la gamba. Un numero pazzesco della Campionessa del Mondo! Rimasta su con un’impresa da vera numero 1.

20.54 Sarà proprio la Biles ad aprire la rotazione sui 10cm. Douglas e Steingruber le risponderanno dal fondo.

20.53 Alla tavola vedremo anche le due azzurre che stanno disputando una bellissima gara.

20.53 Ora Biles e Douglas alla trave, proprio come la Steingruber. Shunsong andrà al corpo libero, Iordache al volteggio e potrebbe recuperare molto.

20.52 Solo quattro decimi separano le due statunitensi! Campionessa del Mondo e Campionessa Olimpica allo scontro diretto, ma Simone Biles ora dovrebbe provare l’allungo. Si incendia la lotta per il podio tra Shang, Steingruber e Iordache.

20.51 La classifica a metà gara: Simone Biles 30.733, Gabby Douglas 30.333, Chunsong Shang 29.866, Giulia Steingruber 29.500, Larisa Iordache 29.241, Seda Tukhalyan 29.166. Carlotta Ferlito è decima con 28.074, Tea Ugrin è sedicesima (27.499).

20.50 Eccellente 14.475 (6.2 le difficoltà, paga qualcosina in esecuzione): Larisa Iordache c’è, si è ripresa e lotta per le medaglie!

20.46 La risposta da lontano di Larisa Iordache. Tsukahara avvitato con sbilanciamento in avanti in prima diagonale. Tsukahara carpiato perfettamente stoppato in seconda, bella parte artistica, triplo avvitamento ma con brutto sbilanciamento indietro che le costerà caro, doppio carpio in chiusura.

20.45 Perde qualcosina Carlotta rispetto alle ultime uscite in questa rassegna iridata: 13.633 (5.6).

20.43 Gabby Douglas! 15.033, 6.4 la nota di partenza. E a metà gara la Campionessa Olimpica tocca 30.333, è a quattro decimi dalla Biles.

20.42 Tea Ugrin si conferma in gran serata: 13.733 (5.3). Ora Carlotta Ferlito! La musica incendia l’SSE Hydro.

20.40 Bello il Tkhatchev a gambe unite, buoni gli Stalder e uscita in doppio teso. Eccellente risposta della Campionessa Olimpica!

20.38 E la Shang c’è! 14.700 per la cinese al corpo libero, grandissima a metà gara. Ora è il momento della Douglas dopo il 14.000 della Black. Al corpo libero è salita Tea Ugrin!

20.36 Ellie Black alle parallele, Shang per la conferma alla trave dopo il botto agli staggi.

20.35 Ora grande attesa per il corpo libero di Iordache e le parallele di Douglas: saranno loro a chiudere la rotazione. Caduta per la Wang al corpo libero: giornata no dopo aver messo piede a terra alla trave.

20.34 Sporcatura della Wevers in uscita dalle parallele. Saraiva non in formissima: 13.033 al corpo libero dopo la caduta alla trave.

20.31 A metà gara Simone tocca quota 30.733: sfonderà i 62 punti? Se lo era prefisso come obiettivo, ma servirà il fantomatico 16 al corpo libero e un super over 15 alla trave. Intanto è caduta alla trave Amy Tinkler, settima in qualifica mentre la Tutkhalyan si prendeva 14.300 alle parallele.

20.30 E avvicina i 15 punti anche quiiii! Mostruosa: 14.900 per la Biles.

20.28 Bello il Rudi di Teramoto al volteggio: 15.166.

20.26 Belli i Tkatchev e il Pak della Biles che poi chiude con lo Tsukahara raccolto. In scioltezza!

20.26 Per Steingruber 13.900 (5.7). Non malissimo, era in crisi qui. Ora Simoneee Biles!

20.24 Giulia ha stretto i denti, sull’attrezzo a lei meno congeniale. Ha piazzato lo Shaposnikova e il Ginger, strenua difesa ma una sbavatura finale per le gambe divaricate.

20.23 Ora Steingruber aprirà alle parallele, subito seguita dalla Biles mentre sarà Douglas a chiudere la rotazione. Iordache sarà l’ultima a esibirsi al corpo libero. Carlotta e Tea andranno invece alla tavola.

20.20 La prima rotazione ci ha già detto molto. Minuscola sbavatura di Simone sull’atterraggio dell’Amanar, Larisa si è ripresa alla grande dopo le lacrime della qualifiche e ha iniziato alla grande alla trave, Steingruber crede seriamente nell’impresa e ha lustrato il volteggio, non vuole mollare la Campionessa Olimpica, Shang prova a risalire la classifica con delle parallele vertiginosa. Eccezionale Ferlito sui suoi 10cm, al miglior esercizio della settimana.

20.19 Classifica al termine della prima rotazione. Conduce Simone Biles (15.833) in vantaggio su Giulia Steingruber (15.400), poi solco su Gabby Douglas (15.300). Le prime tre hanno già sfruttato al volteggio, alle loro spalle Shang Chunsong che ha lustrato le parallele (15.166), poi Black (15.033, volteggio) e Tutkhalyan (14.866, tavola). Larisa Iordache è settima (14.766, trave). Carlotta Ferlito è nona (14.441, trave), Tea Ugrin 13esima (13.766, trave).

20.16 Carlotta si è migliorata di due decimi abbondanti rispetto alla qualifica e di 14 centesimi rispetto alla finale a squadre. Benissimo così! Tre esercizi alla grande sulla sua trave in questi Mondiali.

20.15 Ferlitoooo 14.441  (5.8 le difficoltà). Un esercizio perfetto, senza sbavature, con un solo minuscolo sbilanciamento sulla serie flick flick salto teso, buona l’uscita in doppio carpio. Un punteggio da finale di specialità, peccato per la regola del parimerito.

20.13 Tea Ugrin 13.766 (5.6). Ora tutti con Carlotta Ferlito.

20.12 Buon esercizio per Tea. Front aerial, slit wolf, full turn, BHS layout, switch ring, switch half, side aerial, switch side, side somi, RO double back. Passo indietro in atterraggio. Ah, per chi dice che dovrei imparare l’italiano: il codice è scritto in inglese.

20.10 Per la Wang 13.800 nonostante la caduta. Sale Tea!

20.09 Ora il turno di Tea Ugrin!

20.08 Caduta per la Wang ma si è esaltata la Chunsong alle parallele: 15.166 (6.7)!

20.07 La caduta e mezzo della Saraiva la limita a 12.266. Ora sale sui 10cm la Wang, finalista di specialità. Poi sarà il turno delle azzurre.

20.05 Eccellente il volteggio della Black: 15.033, prova a rimanere incollata alle big. Ora sale Shang alle parallele.

20.03 Semplice avvitamento per la Wevers al volteggio che si ferma a 13.733 con un importante passo in avanti in atterraggio rischiando di andare contro all’attrezzo.

20.02 La brasiliana sta per cadere anche dal costale, scivola dalla trave ma non mette piede a terra, si aggrappa alla trave e risale.

20.02 Caduta alla trave per Flavia Saraiva!

20.01 Dunque la classifica tra le big: Simone Biles al comando con 15.833, seconda Giulia Steingruber 15.600, terza Gabby Douglas 15.200, quarta Larisa Iordache 14.766. Le prime tre sono salite sul volteggio, la rumena alla trave.

20.00 Infatti sull’imprecisione le è costato qualcosina rispetto al suo vertiginoso 16.000. Simone Biles stampa 15.833 e balza subito al comando della classifica!

19.59 Attenzione! Non l’ha stoppato! Molto strano. Passone in avanti di Simone sul suo doppio avvitamento e mezzo.

19.58 Punteggione per Giulia! 15.600 (6.2, 9.4 l’esecuzione). Ora l’Amanar di Simone Biles.

19.58 Nelle retrovie il 14.533 della Harrold.

19.57 Ribaltata, salto teso con un avvitamento e mezzo. Perfettamente stoppato per una lucidissima Steingruber che vuole l’impresa.

19.56 Eccellente Larisa! 14.766 (6.3), mentre per Gabby un solido 15.300 alla tavola.

19.55 Grande partenza di Iordache! BHS tuck full step back, RO layout molto solido, double full turn, switch leap switch half, front aerial, split jump, montone con piccolo sbilanciamento, side somi – smiling at the judges. BHS triple full tiny hop.

19.55 Tarda ad arrivare il punteggio di Gabby.

19.53 Perfettamente stoppato il doppio avvitamento della Campionessa Olimpica.

19.52 Gabby Douglas alla rincorsa dei 25 metri per il suo dty.

19.50 Tutto pronto per incominciare!

19.47 Le statunitensi mantengono il body rosso della Finale a squadre, azzurro e viola per Steingruber, azzurro per Tutkhalyan. Ora via con i minuti di riscaldamento all’attrezzo prima di iniziare la gara.

19.46 Ed ecco le prime sei del turno di qualifica: Douglas, Steingruber, Biles, Tutkhalyan, Wevers, Black.

19.45 Ora le sei che inizieranno alle parallele asimmetriche. Murakami, Harrold, Tinkler, Schaefer, Shang, Oliveira.

19.44 Poi il gruppo alla trave, quello di Larisa Iordache che sferra su tutte. Con lei Makra, Lopes, Wang, Ugrin e Ferlito. Body azzurro per Tea con striature bianche, azzurro e nero per Carlotta.

19.43 Entra per primo il gruppo che inizierà al corpo libero: Jurca, Verschueren, Teramoto, Onyshko, Seitz, Hermans.

19.41 Un minuto e le ginnaste entreranno all’SSE Hydro! Tutti pronti, lo spettacolo sta per iniziare!

19.39 Vediamo i punti di forza delle candidate per le medaglie: Biles super al volteggio, alla trave e al corpo libero; Douglas spingerà sulle parallele; Steingruber fenomenale al volteggio e al corpo libero; Iordache sui 10cm e al quadrato.

19.37 Larisa è proprio la prima a salire sui 10cm. Alla tavola aprirà invece Gabby Douglas, seguita dalla specialista Steingruber e dalla Biles. Già nei primi 5 minuti di gara capiremo cosa potrà succedere.

19.35 Le prime sei della qualifica partono dal volteggio. Sono considerate le big che, sulla carta, dovrebbero darsi battaglia una affianco all’altra. Problema che la tradizione non ha fatto i conti con Larisa Iordache che, complici i capitomboli di venerdì, partirà solo nel terzo gruppo di merito: la rumena sarà impegnata alla trave, in un confronto a distanza con le avversarie per le medaglie.

19.33 L’Italia si affida a Carlotta Ferlito, alla sua terza Finale All-Around della carriera in una rassegna iridata (14esima nel 2011 e 11esima nel 2013), e alla giovane Tea Ugrin che sostituisce Vanessa Ferrari.

19.32 La lotta diventa così interessante per il podio. Larisa Iordache, vicecampionessa del Mondo in carica, deve riscattare la bruttissima gara del turno eliminatorio (caduta a parallele e trave); Giulia Steingruber, Campionessa d’Europa in carica, è seconda in qualifica e pregusta un altro grande podio internazionale; Gabby Douglas, Campionessa Olimpica a Londra, va a caccia della doppietta di medaglie. Elsabeth Black, Lieke Wevers, Seda Tutkhkalyan, Shang Chunsong da outsider.

19.30 Simone dovrebbe vincere senza alcun problema: troppo il vantaggio tecnico su tutte le rivali a cui ha rifilato quattro punti di distacco in qualifica, a riprova di un dominio che sta durando da due anni e mezzo. Solo lei può perdere l’oro, cadendo e cadendo.

19.28 Simone Biles è la superfavorita della vigilia. La Campionessa del Mondo 2013 e 2014 cerca un leggendario tris che la proietterebbe definitivamente tra le più grandi della storia: mai nessuna ha vinto tre iridi consecutivi, tre vittorie riuscirono solo a Svetlana Khorkina ma non consecutivi (1997, 2001, 2003).

19.25 E’ la gara più affascinante di tutta la settimana, quella attesa per un anno intero, quella che incorona la Reginetta della Polvere di Magnesio, la ginnasta più forte del circuito.

19.20 Buonasera cari amici della ginnastica e di OA. Alle 19.45 inizierà la Finale All-Around femminile dei Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

Lascia un commento

Top