Hockey prato, EHL 2015: Angius show, ma non basta. Amsicora sconfitta 9-3

10723090_10204461548155772_1014516017_n.jpg

Gianluca Zuddas


Si conclude con due sconfitte in due partite il cammino dell’Amsicora nella massima competizione europea per club, l’Euro Hockey League, ad Amburgo. I campioni d’Italia, dopo essere stati battuti nella giornata di ieri dai russi della Dinamo Elektrostal, escono sconfitti anche nel secondo incontro, con i belgi del Royal Leopold, per 9-3.

Grande protagonista del match è di sicuro Gabriel Dabanch, a segno quattro volte nei primi 36′ (poi sono arrivati anche il quinto, il sesto e il settimo gol sul finale). Ma non solo: il secondo attore principale dell’incontro è italiano e si chiama Luca Angius. L’attaccante amsicorino conclude una due giorni super per lui: dopo il gol di ieri, replica siglando una doppietta oggi. Bellissima anche la rete su corner corto segnata al 64′ da Gabriele Murgia, abile a conquistarsi il penalty corner con un fantastico break a metà campo e a concretizzarlo alla sua maniera. Da segnalare un infortunio occorso a Lugas, con il giocatore amsicorino colpito al volto da una pallina (è comunque uscito dal campo sulle sue gambe, nonostante la perdita di sangue dal naso). Ovviamente netta la differenza in campo, ma era praticamente scontata, visto lo status delle due squadre (l’Amsicora può considerarsi dilettante).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Hockey Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top