Hockey pista: al via Eurolega e Cers. L’Italia ci prova! Mentre in A1…

Breganze_Cocco_Hockey-pista_Baldi.jpg

Nel fine settimana in arrivo, l’hockey pista italiano si mette il suo miglior vestito e si prepara con nove delle sue compagini ad affrontare l’avventura europea nelle coppe continentali: Eurolega e Cers.

Un viaggio che scatterà quindi a fine ottobre e si concluderà nei primi quindici giorni di maggio, quando le Final Four delle rispettive kermesse avranno luogo.

In Eurolega, quattro realtà tricolori dovranno cercare di passare il girone eliminatorio per approdare poi ai quarti. Gli esordi però, potrebbero non essere proprio comodissimi: nel Girone A il Breganze sarà ospite dei campioni in carica del Barcellona, che vengono pure dalla vittoria nella SuperCoppa Europea (o Coppa Continentale) contro lo Sporting, mentre nel Girone B il Bassano riceve i francesi del Merignac.
Nel Gruppo C invece gli scudettati del Forte dei Marmi accolgono in casa gli ostici spagnoli del Vendrell ed infine il ritorno ai massimi livelli europei del CGC Viareggio, nella Pool D, è bagnato dalla trasferta in casa del Liceo La Coruna.

In Coppa Cers diversamente, si comincia subito con l’andata di scontri ad eliminazione diretta: nei 1/16 di finale il Sarzana attende i tedeschi del Dusseldorf, il Matera è pronto a far valere il fattore campo contro i galiziani del Cerceda, al pari del Lodi contro i francesi del La Vendéenne.
Un doppio viaggio teutonico, in conclusione, attenderà poi Pieve San Giacomo e Follonica che in casa rispettivamente di Darmstadt e Herringen cercheranno di ipotecare il passaggio agli ottavi.

Last but not least, come direbbero gli inglesi, il Campionato di A1: nel massimo torneo del Bel Paese c’è da registrare la vittoria per 6-2 proprio del Follonica ai danni del Thiene, nell’anticipo di martedì scorso, con l’unica partita in programma sabato prossimo che sarà quella fra Valdagno e Monza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top