Golf, Turkish Open: van Zyl monstre nel primo round, McIlroy quarto

BuJkD0NIYAAd_pn.jpg

Rory McIlroy


Il Turkish Open (montepremi 7.000.000) si apre sotto il segno di Jaco van Zyl. Il sudafricano è fenomenale nel round iniziale del primo torneo delle Final Series, i playoff dell’European Tour, inaugurati con un incredibile -11 (61) che è anche il nuovo record del Montgomerie Maxx Royal. Nove birdie ed un eagle per il 36enne, leader indiscusso ad Antalya anche se con poche chance di arrivare fino in fondo.

Van Zyl si lascia alle spalle di ben tre colpi un redivivo Lee Westwood, che approccia bene le Series con con un bel -8 (64) e si piazza in seconda posizione dopo un giro senza bogey e con otto birdie. Si ferma momentaneamente a -6 (66) un altro inglese, Chris Wood, terzo davanti ad un drappello di ben sette uomini in quarta posizione (67, -5). Tra questi c’è anche l’uomo più atteso della settimana, Rory McIlroy (a segno con cinque birdie), due favoriti del torneo come il thailandese Kiradech Aphibarnrat e l’austriaco Bernd Wiesberger, oltre all’inglese Richard Bland, allo spagnolo Rafa Cabrera-Bello, al francese Julien Quesne e al paraguaiano Fabrizio Zanotti.

Buona partenza per l’irlandese Shane Lowry, 11esimo a -4, che dovrà comunque cambiare passo così come il thailandese Thongchai Jaidee e gli inglesi Danny Willett e Ian Poulter, 17esimi a -3. Sembrano già fuori dai giochi Tommy Fleetwood, Pablo Larrazabal, Stephen Gallacher e Jamie Donaldson (42esimo a -1), mentre l’atteso Matthew Fitzpatrick è addirittura sopra Par con +2. Malissimo Miguel Angel Jimenez e Marc Warren, rispettivamente penultimo e ultimo con +7 e +8.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Foto: Twitter Sports Center

Tag

Lascia un commento

Top