Golf: Justin Rose si impone ad Honk Hong, può gioire Paratore che mantiene la carta per il 2016

Schermata-2015-09-18-alle-12.34.57.png

Successo per Justin Rose ha vinto l’UBS Honk Hong Open. L’inglese ha completato i 4 giri di gara sull’Honk Hong GC con 263, restando 17 sotto il par e aggiudicandosi il torneo che anticipa le Final Series.

Rose è stato protagonista assoluto per tutto il fine settimana di gara assieme al danese Lucas Bjerregaard, che però nel giro finale ha pagato qualche errore di troppo nel giro finale con lo score conclusivo di -16. Molto distanti, a -11, quattro uomini a parimerito sul terzo gradino del podio: Fitzpatrick, Lee, Reed e Scrivener. 

Per quanto riguarda l’Italia, 55esima posizione (pari al par) per Andrea Pavan, mentre Marco Crespi ha chiuso 97esimo con +3.

Buone notizie arrivano a Renato Paratore. Squalificato dopo il primo giro, ha mantenuta la 110ima posizione nel ranking che gli consente di mantenere la carta dell’European Tour per il 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Tag

Lascia un commento

Top