Ginnastica, Novara Cup – Tutti i temi caldi: cosa aspettarci? Tra Ferrari, quintetti Mondiali, novità e…

Vanessa-Ferrari-Novara-Cup-2.jpg

Oggi pomeriggio (ore 16.30, diretta streaming e diretta scritta su OASport) si disputerà la Novara Cup, ultima gara prima degli attesissimi Mondiali 2015 di ginnastica artistica. L’Italia sfiderà Romania, Spagna e Belgio.

Analizziamo i temi caldi di un appuntamento cruciale per i nostri colori (e non solo).

 

TEST VANESSA FERRARI – Gara importantissima per valutare le condizioni fisiche della nostra capitana e il suo potenziale in vista dei Mondiali. Non la vediamo in pedana praticamente dai sei mesi (Europei di Montpellier) in una stagione caratterizzata prima dalla mononucleosi e ora dai problemi al tendine d’Achille che rendono difficile la rincorsa alla rassegna iridata. Gareggerà sui quattro attrezzi, presenterà un esercizio semplificato al corpo libero e vorrà dare prova di efficienza per la squadra.

 

“QUINTETTI” AZZURRI – Questa è l’ultima gara prima dei Mondiali e si potrebbe definire le strategia di salita all’attrezzo in vista dell’appuntamento di Glasgow. Lara Muori è fuori dal sestetto titolare, Erika Fasana si risparmia la trave (l’attrezzo dà noia alle sue tibie). Provare gli incastri per proporre la migliore formazione alla caccia delle Olimpiadi 2016. Mancano gli staggi e il dty di Rizzelli: bisogna ridisegnare alcuni “dettagli”.

INDIVIDUALISTE e ALL-AROUND – Sette azzurre impegnate ma la squadra può essere composta solo da sei elementi. Lara Mori dunque gareggerà da individualista. Tutte le ragazze saranno impegnate nell’all-around ad eccezione di Erika Fasana che non salirà sui 10cm.

FORMA FISICA – L’infortunio di Martina Rizzelli in settimana, Vanessa Ferrari che non è al top, Erika Fasana che ha i ben noti problemi alle tibie. La forma fisica è uno dei fattori più importanti nello sport e l’Italia ha purtroppo dovuto fare i conti con dei crac che complicano la nostra rincorsa.

 

ITALIA vs ROMANIA – Dopo la sfida al colosso USA, la nostra Nazionale affronterà uno dei Paesi più blasonati e storici nel circuito della Polvere di Magnesio. Un avversario certamente non inarrivabile quanto lo squadrone di Martha Karolyi. Lo scorso anno le battemmo nel turno di qualificazione dei Mondiali (ma non c’era Bulimar), oggi senza Ponor (che dovrebbe invece essere presente a Glasgow) ma con Didi ci sarà sicuramente battaglia. Il format “lungo” è a loro poco congeniale.

 

LARISA IORDACHE – La vicecampionessa del Mondo sbarca in Italia ed è pronta a deliziarci. Dopo lo sbalorditivo over 61 dei Campionati Nazionali (prima donna oltre la barriera dei 61 punti dopo Simone Biles) proverà a replicarsi e a capire fin dove potrà spingersi a Glasgow: riuscirà nuovamente a battagliare con la statunitense come fatto a Nanning? Occhi naturalmente puntati sulla sua trave e sul corpo libero.

JESSICA LOPEZ – La vincitrice della Coppa del Mondo all-around (prima sembrava che la competizione non contasse nulla, poi viene in Italia e la Sfera di Cristallo inizia a valere…) ci delizierà soprattutto alle parallele, suo attrezzo di punta. La venezuelana è pronta per partecipare al suo ennesimo Mondiale.

ROXANA POPA – La numero 1 di Spagna ritorna dopo un lunghissimo periodo di infortunio. Ritrova confidenza con la pedana (ed era la cosa più importante) ma la vedremo solo alle parallele.

IL MONDO IN ITALIA – Simone Biles, Larisa Iordache, Kyla Ross, Aliya Mustafina, Vanessa Ferrari, Jessica Lopez. Sei delle migliori otto ginnaste al Mondo (classifica all-around di Nanning 2014) sono venute in Italia nel 2014 per gareggiare o comunque per allenarsi. Mancano solo Yao Jinnan (Cina, quinta) e Alla Sosnitskaya (Russia, settima).

 

Articoli correlati:

Novara Cup – Programma, orari, tv e streaming: Italia sfida Romania prima dei Mondiali

Novara Cup – Italia, ultimo esame prima dei Mondiali. Testare le condizioni delle azzurre e scegliere il sestetto

Novara Cup – Tutti i temi caldi: cosa aspettarci? Ferrari, quintetti Mondiali, novità, Iordache e…

Novara Cup – Italia verso i Mondiali, come stanno le azzurre? Le 7 ragazze ai raggi X, obiettivi e forma

Novara Cup – Le convocate della Romania: Larisa Iordache e compagne sfidano l’Italia

Novara Cup – Le convocate della Spagna: ritorna Roxana Popa!

Novara Cup – Le convocate del Belgio: Mys e Verschueren verso i Mondiali

Lascia un commento

Top