Ginnastica, Novara Cup – Italia, il miglior risultato del triennio: 225.150, mai così tanto dal 2013

IMG_9371.jpg

Alla Novara Cup disputata sabato pomeriggio, ultima gara prima dei Mondiali 2015 di ginnastica artistica (in programma a Glasgow dal 23 ottobre al 1° novembre), l’Italia ha realizzato il suo miglior punteggio degli ultimi tre anni in una gara a squadre col format 6-5-4.

La statistica è sempre la base portante dello sport, ma naturalmente vanno considerate anche le differenze delle giurie, i parametri diversi tra gara internazionale e nazionale, il momento in cui si effettua una gara, lo stato di forma e soprattutto la qualità delle interpreti, etc.

 

Ad ogni modo Fasana, Ferlito, Ferrari, Mariani, Meneghini, Ugrin (Mori gareggiava da individualista) hanno totalizzato 225.150 punti che è appunto il miglior parziale dell’Italia con il nuovo codice dei punteggi in vigore dal 1° gennaio 2013.

Un anno fa Ferrari, Fasana, Meneghini, Mori, Rizzelli, Marongiu, Bonistalli, Campana (cito tutte le partecipanti) realizzarono 222.450 alla Novara Cup. Poi quella stessa formazione (con Bonistalli a casa, Meneghini infortunata, Mori titolare al posto della comasca) conquistò la Finale ai Mondiali di Nanning con 222.459 punti (quinte nel turno di qualificazione).

Prima dell’altro ieri il miglior parziale dell’Italia risaliva al Trofeo di Jesolo 2015 quando Fasana, Ferlito, Leolini, Meneghini, Rizzelli e Ugrin piazzarono 224.350 nella sfida contro gli USA da leggenda (Biles, Douglas, Raisman, Ross).

Completano il quadro le altre due performance in laguna: 221.500 per Campana, Fasana, Rizzelli, Marongiu, Meneghini, Mori nel 2014; 221.350 per Ferrari, Fasana, Campana, Preziosa, Meneghini, Macrì nel 2013.

L’Italia è poi scesa in pedana in altre occasioni ma con format differenti. Si pensi agli Europei 2014 quando venivano considerati solo i tre migliori punteggi (166.928 per il quarto posto in qualifica, 161.488 in finale con tanti errori che ci relegarono al quinto posto) e nella Finale dei Mondiali 2014 (169.023 per uno storico quinto posto).

 

Lascia un commento

Top