Ginnastica, Mondiali 2015 – Tutti i risultati e le classifiche maschili (prima giornata)

Kenzo-Shirai.jpg

Si è conclusa la prima giornata dedicata alle qualifiche maschili ai Mondiali 2015 di ginnastica artistica. Domani la seconda e ultima parte che assegnerà i pass per le Olimpiadi 2016 e decreterà i vari finalisti. Di seguito cronaca e risultati odierni all’SSE Hydro di Glasgow.

 

CONCORSO A SQUADRE – Il Giappone (358.884) ha vinto il duello con la Cina (357.027), terza la Gran Bretagna padrona di casa (354.417). La Russia paga una difficile rotazione al libero (352.692), la Svizzera è sempre più forte e sogna il traguardo di prestigio (350.127). Dietro Brasile (349.057), Corea del Sud (346.166) e la Germania (345.717) che a causa di un giro da incubo al cavallo non prenderà qui il pass per le Olimpiadi.

CONCORSO GENERALE INDIVIDUALE – Nonostante l’errore al corpo libero (caduta dallo Tsukahara) Kohei Uchimura sfonda quota novanta punti e si issa al comando forte dei sui 90.564 (14.166, 15.133, 14.800, 15.633, 15.466, 15.366) precedendo il britannico Purvis (88.956) e i cinesi Deng (88.832) e Xiao (88.698). Vedremo se Verniaiev riuscì a sfruttare questa sbavatura per mettere paura al Re della ginnastica.

CORPO LIBERO – Comanda il giapponese Kenzo Shirai, con una vera prestazione da vite umana: 7.6 il D Score che ha del sovraumano, 16.100 il totale sbalorditivo. Distaccatissimi gli avversari guidati dal cinese Deng (15.366) e dal coreano Kim (15.266). Eliminato il Campione del Mondo Denis Abliazin insieme a tutti i russi che sono incappati in cadute.

CAVALLO CON MANIGLIE – Subito ruggito del britannico Louis Smith (15.533) ma il giapponese Kaya (15.300) e il britannico Whitlock (15.266) non stanno a guardare. La classifica subirà scossoni importanti nella giornata di domani, quasi sicuramente non basterà a Uchimura il 15.133 odierno.

ANELLI – Eleftherios Petrounias serve la bomba di giornata: 15.900 (6.8, 9.1 l’esecuzione). Mette in fila i cinesi Liu (15.866) e You (15.500), solo quarto il Campione Olimpico Arthur Zanetti (15.433).

VOLTEGGIO – Al comando il Campione del Mondo Ri. Il nordcoreano precede di un soffio il russo Denis Abliazin (15.524 a 15.483), dietro Kim (15.250) e Shirai (15.166).

PARALLELE PARI – Un bel terzetto al vertice: il giapponese Tanaka (15.758), l’azero Stepko (15.700) e il cinese You (15.700). Fuori i cinesi Zhang e Lin per la regola dei passaporti, Uchimura in ballo con 15.466.

SBARRA – Kohei Uchimura guarda dall’alto verso il basso: 15.366 per precede il brasiliano Oyakawa (15.300) e il tedesco Hambuechen (15.200).

 

Lascia un commento

Top