Ginnastica, Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Skinner al trio russo, da Ferlito alle british (terza parte)

skinner-ok.jpg

Ai Mondiali 2015 di ginnastica artistica, in programma a Glasgow (Gran Bretagna) dal 23 ottobre al 1° novembre, ci sarà un’autentica parata di stelle. Le migliori atlete della Polvere di Magnesio si daranno battaglia per le medaglie e per i pass olimpici.

Vi presentiamo le grandi big della rassegna iridata in diverse puntate per conoscere tutte le migliori ragazze che ci faranno divertire all’SSE Hydro.

 

LE STELLE DEI MONDIALI (prima parte) – Da Biles a Ferrari, passando per Iordache e Shunsong

LE STELLE DEI MONDIALI (seconda parte) – Da Douglas a Fasana, passando per Raisman e Chusovitina

LE STELLE DEI MONDIALI (terza parte) – Da Skinner al trio russo, da Ferlito alle british girls

 

MYKAYLA SKINNER – A livello di acrobatica è da podio ovunque, invidiabile e sicuramente spettacolare anche se purtroppo incappa spesso in alcuni errori. Al volteggio, dopo il bronzo del 2014, vorrà sicuramente riprendere una medaglia e vorrà riscattare l’amaro quarto posto al libero. Sempre da tenere d’occhio e pedina importante nello scacchiere statunitense.

MARIA PASEKA, MARIA KHARENKOVA, DARIA SPIRIDONOVA – Il trio di gran classe che affiancherà Komova e Afanaseva (se recupererà). La Campionessa d’Europa al volteggio, una super travista, la Campionessa d’Europa alle parallele e bronzo in carica sugli staggi. Possono puntare molto in alto a livello individuale e dovranno trascinare la Russia.

CARLOTTA FERLITO – Ritorna a una rassegna iridata dopo aver saltato quella del 2014 per infortuni e dopo il quinto posto alla trave nel 2013. Fu membro del sestetto che sfiorò la qualificazione olimpica nel 2011 e quest’anno non vorrà deludere. Ormai veterana del circuito e riconosciuta da tutti gli appassionati.

 

ELSABETH BLACK – Ormai è diventata la capitana del Canada dopo il ritiro di Victoria Moors: sarà le a dover trascinare la Foglia d’Acero alla qualificazione olimpica. Ottima generalista, può dire la sua anche nell’all-around.

ELISABETH SEITZ – La capitana della Germania torna finalmente in pedana ed è tra le più attese della rassegna.

ASUKA TERAMOTO e MAI MURAKAMI – La coppia di spicco del Giappone che, puntando su un gruppo unitissimo, parte favorito per centrare il pass olimpico.

RUBY HARROLD e CLAUDIA FRAGAPANE – Duo formidabile di casa ma attenzione perché non hanno per nulla convinto in questa stagione. Riusciranno a svegliarsi al momento opportuno?

YAMILET PENA ABREU e DIPA KARMAKAR – Siete pronti per i Produnova? La dominicana e l’indiana ci faranno divertire, sperando che qualcuna rimanga in piedi… Puntano dirette alla finale al volteggio.

VASILIKI MILLOUSI – Trentun anni e non sentirli. La bella greca agli ultimi colpi della carriera,, sogna l’Olimpiade ma dovrà passare dal Test Event. Sempre da tenere d’occhio alla trave dove potrebbe entrare tra le 8 se le cose dovessero girare in un certo modo.

THI HA THAN PHAN – Già medagliata ai Mondiali, la vietnamita è un grande nome per il volteggio.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2015 – Programma, orari, tv e streaming: spettacolo a Glasgow

Mondiali 2015 – FOTO: la mascotte di Glasgow. Impazza il toto nome

Mondiali 2015 – FOTO: le medaglie di Glasgow 2015!

Mondiali 2015 – Aumenta il montepremi! Quando guadagnano le ginnaste?

Mondiali 2015 – Tutto il regolamento: come si arriva in finale (e si vince)

Mondiali 2015 – Come ci si qualifica alle Olimpiadi? Tutto il regolamento a caccia di Rio

Mondiali 2015 – Tutte le suddivisioni e gli ordini di rotazione: ci si giocano le Olimpiadi

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Biles a Ferrari (prima parte)

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Douglas a Fasana (seconda parte)

Mondiali 2015 – Quante stelle a Glasgow: da Skinner al trio russo, da Ferlito alle british (terza parte)

Lascia un commento

Top