Ginnastica, Mondiali 2015 – Aumenta il montepremi! Quanti soldi guadagnano le ginnaste?

Ferrari-Tokyo.jpg

Quanto guadagnano le ginnaste? Domanda che in molti si fanno e che circola ciclicamente nell’ambiente. La risposta è sempre la consueta: poco, molto poco.

I Mondiali, quest’anno in programma a Glasgow (Gran Bretagna) dal 23 ottobre al 1° novembre, sono però una delle rare occasioni che gli atleti hanno per monetizzare la loro bravura. Basti ricordare, infatti, che agli Europei non era prevista nessuna ricompensa in denaro…

 

Il montepremi complessivo messo in palio dagli organizzatori e dalla Federazione Internazionale è di 98000 franchi svizzeri (circa 90200 euro) e di 58000 dollari statunitensi (circa 50700 euro). Il totale parla di 140900 euro rispetto ai 130000 euro di Nanning 2014: l’incremento è causato naturalmente dagli oscillamenti nel cambio valuta e dalla scelta di utilizzare due monete differenti per il pagamento. Ai premi di campo vanno aggiunti quelli offerti dalla Longines per il Premio Eleganza.

 

Aumenta, anche se di pochissimo, il montepremi per i Mondiali 2015 di ginnastica artistica. Rispetto alle ultime edizioni ci sono delle novità per la rassegna iridata che si disputerà a Glasgow (Gran Bretagna) dal 23 ottobre al 1° novembre.

L’aumento del jackpot riguarda esclusivamente la gara a squadre, tra l’altro con un format alquanto originale. La Nazione vincitrice, infatti, intascherà 5000 franchi svizzeri (circa 4602 euro) e 10000 dollari statunitensi (8738 euro): un pagamento misto e quasi inspiegabile che comunque porterà nelle tasche del team circa 13340 euro da dividersi naturalmente tra i vari medagliati. A Nanning 2014 ce n’erano in palio solo 12500 (che incremento…) cioè il vecchio corrispettivo di 15000 franchi.

Alla medaglia d’argento verranno assegnati 3000 franchi svizzeri (circa 2760 euro) e 6000 dollari (circa 5243 euro), il bronzo si dovrà invece accontentare di 2000 franchi (circa 1840 euro) e 4000 dollari (circa 3495 euro): a Nanning ce n’erano in palio rispettivamente 7500 (il vecchio corrispettivo di 9000 franchi) contro gli attuali 8000 euro e 4800 (il vecchio corrispettivo di 6000 franchi) contro gli attuali 5335. Premi in denaro anche per le squadre che si classificheranno dal quarto al sesto posto: 3000 dollari a testa (circa 2621 euro).

 

Tutto invariato, invece, per le altre gare. La Reginetta della Polvere di Magnesio, la ragazza che trionferà nel concorso generale individuale, si arricchirà di 5000 dollari. Seconda e terza classificata riceveranno 3000 franchi (circa 2760 euro) e 1000 franchi (circa 920 euro).

Le Campionesse del Mondo di Specialità si vedranno aumentare il conto in banca di 3000 franchi svizzeri che scenderanno a 2000 per le seconde classificate e a 1000 per chi salirà sull’ultimo gradino del podio.

Naturalmente i premi sono gli stessi per uomini e donne, aspetto assai raro nel mondo sportivo dove il sesso forte ha solitamente dei vantaggi.

 

Da tenere ben presente anche il prestigioso Premio Eleganza, sponsorizzato dalla Longines, che assegnerà 5000 dollari statunitensi a testa (circa 4370 euro) al ginnasta (uomo) e alla ginnasta (donna) che verranno ritenuti più eleganti durante i turni di qualificazione.

Ricordiamo anche, per curiosità, che la vittoria in una tappa di Coppa del Mondo vale come vincere tre ori nell’all-around… Clamoroso ma è così.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2015 – Programma, orari, tv e streaming: spettacolo a Glasgow

Mondiali 2015 – FOTO: la mascotte di Glasgow. Impazza il toto nome

Mondiali 2015 – Aumenta il montepremi! Quando guadagnano le ginnaste?

Mondiali 2015 – Tutto il regolamento: come si arriva in finale (e si vince)

Mondiali 2015 – Come ci si qualifica alle Olimpiadi? Tutto il regolamento a caccia di Rio

Mondiali 2015 – Tutte le suddivisioni e gli ordini di rotazione: ci si giocano le Olimpiadi

Lascia un commento

Top