F1, GP Russia 2015: Kimi Raikkonen retrocesso in ottava posizione. Mercedes campione del mondo

Raikkonen-Ferrari-Monza-FOTOCATTAGNI-2.jpg

Non è stata perdonata dai commissari di gara la manovra di Kimi Raikkonen su Valtteri Bottas che, alla curva numero 4, ha visto il contatto tra i due finlandesi con il pilota della Williams ad avere la peggio. Raikkonen infatti ha subito una penalità di 30 secondi, scendendo così dalla quinta all’ottava posizione e consegnando così, dopo qualche ora, il titolo costruttori alla Mercedes che con la vittoria di Lewis Hamilton è ormai irraggiungibile per chiunque. 

Una doccia fredda doppia per Ferrari che non solo vede i rivali festeggiare il Mondiale, per la seconda volta consecutiva, ma anche per la perdita di punti importanti per la matematica certezza del secondo posto nella medesima graduatoria. Nell’immediato dopo gara la versione di Kimi sull’accaduto era chiara: “Dovevo per forza provare a superarlo, ci ho provato subito in uscita dai box ma non è stato possibileha chiarito il finnico – Ho studiato quella curva e ho capito di potercela fare, ero troppo vicino per non provare a prendermi il podio. Dovevo provarci di nuovo; ho impostato la manovra di sorpasso ed era troppo tardi per ripensarci, a questo punto io non so se lui mi abbia visto al suo interno. Ho provato a rallentare e a non colpirlo, ma non potevo andare da nessuna parte. Per me si è trattato di un contatto di gara, d’altronde stavamo entrambi correndo“.  Di parere diametralmente opposto Bottas il quale non ha nascosto grande amarezza per quanto è avvenuto: “Non credo che sia un incidente di gara, ero davanti all’ingresso della curva e improvvisamente sono stato colpito. Tutto questo è molto deludente perchè avevo il podio alla mia portata e ora invece porto a casa zero punti”.

Sono stati inflitti, al driver della Rossa, anche 3 punti di penalizzazione sulla patente a conclusione di una giornata poco fortunata per il campione del mondo 2007.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top