Ciclocross, Coppa del mondo: domenica si corre a Valkenburg, diretta su Bike Channel

Eva-Lechner-Pagina-FB-Giro-Cross-copia.jpg

Bentornato, inverno. Dopo l’inaugurale prova a Las Vegas di metà settembre la Coppa del mondo di ciclocross tornerà in scena questo fine settimana con una delle tappe storiche della competizione. Si vola in Olanda, a Valkenburg e le gare degli Elite saranno trasmesse in diretta TV da Bike Channel, canale 2014 di Sky visibile a tutti gli abbonati.

Tra gli uomini, favori del pronostico tutti per Wout Van Aert, astro nascente del cross belga vincitore della prima tappa in terra statunitense. Già in forma, a soli 20 anni sembra il favorito per portare a casa la Coppa del mondo considerando anche il forfait dell’iridato in carica della specialità Mathieu Van Der Poel causa un infortunio al ginocchio patito al Tour de l’Avenir. Tra gli altri, si sono presentati subito in spolvero i belgi Sven Nys (in controtendenza rispetto alle ultime stagioni in cui aveva faticato), Kevin Pauwels, Michael Vanthourenhout e l’olandese Lars Van Der Haar. Per quanto riguarda l’Italia assente Marco Aurelio Fontana, punta del nostro movimento, mente sono iscritti alla prova Marco Bianco, Nicolas Samparisi e Lorenzo Samparisi.

Ambizioni più importanti, per quanto riguarda la squadra azzurra, tra le donne. Eva Lechner viene da due buoni risultati e sembra avere un colpo di pedale più che discreto. Dopo aver trovato il primo successo della carriera in Coppa del mondo lo scorso anno ha iniziato chiudendo seconda a Las Vegas dietro Katerina Nash e potrebbe crescere ancora di colpi durante la stagione. Di fatto, l’azzurra potrebbe avere l’occasione della carriera per lottare fino alla fine per conquistare la classifica generale. L’avversaria principale, oltre Nash, sarà la belga Sanne Cant, vincitrice lo scorso anno e atleta molto costante nel rendimento. Tra le altre atlete pericolose Ellen Van Loy e Sophie De Boer, oltre ovviamente la Nash che assieme a Lechner e Cant sembra avere qualcosa in più rispetto al resto della concorrenza. Per l’Italia presente anche Alice Maria Arzuffi: ancora giovane, può puntare alla top 10 in alcune gare del calendario. Per lei, questa sarà la prima prova in Coppa della stagione.

Faranno il loro esordio nella CdM gli Under 23, categoria riservata agli uomini. Dato il passaggio di molti protagonisti delle scorse stagioni alla categoria Elite è difficile valutare le forze in gioco. Gioele Bertolini, che dovrebbe puntare alle prime 5 posizioni, sarà il faro della nazionale italiana accompagnato da Nadir Colledani (atleta che può raccogliere ottimi risultati) e Stefano Sala, al primo anno in questa categoria tutta da scoprire. Tre atleti nostrani al via anche tra gli Junior, con Jakob Dorigoni, Michele Bassani e Antono Folcarelli.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Giro d’Italia Ciclocross Gran Premio Selle Italia

Lascia un commento

Top