Ciclismo su pista, Europei 2015: Viviani in zona medaglie, Confalonieri 6^ nello scratch

confalonieripizzuto.jpg

Al giro di boa, Elia Viviani è in posizione di sparo: in quel di Grenchen, sede degli Europei 2015 di ciclismo su pista, il veronese si trova infatti in seconda posizione nell’omnium quando sono state disputate tre delle sei prove che lo compongono.

Ottima, infatti, la performance dell’atleta della Sky nell’eliminazione, dove ha colto il secondo posto parziale risalendo nella medesima posizione in classifica generale, a soli quattro punti dal russo Victor Manakov (102 a 98); grande equilibrio anche immediatamente dietro, col bielorusso Tsishkou a 96, l’olandese Veldt a 94, il danese Hansen a 92 e il francese Boudat a 90. Saranno dunque chilometro, giro lanciato e soprattutto corsa a punti ad assegnare le medaglie continentali.

A proposito di medaglie: oggi si sono assegnate quelle della corsa a punti maschile, con l’oro appannaggio del polacco Wojciech Pszczolarski (24) davanti al francese Thomas (21) e allo svizzero Imhof (19). Nona piazza per Liam Bertazzo con otto punti totali. Per l’Italia, il piazzamento migliore di giornata arriva dallo scratch femminile dove Maria Giulia Confalonieri ottiene un importante sesto posto nella gara vinta dalla britannica Laura Trott sull’olandese Wild e sulla francese Fournier, tutte stradiste di ottimo livello come la stessa brianzola.

Infine, l’Olanda festeggia nella velocità individuale con Jeffrey Hoogland (sul podio il tedesco Niederlag e il polacco Zielinski) ed Elis Ligtlee, che nella competizione femminile precede la russa Voinova e la tedesca Vogel.

foto: Fabio Pizzuto

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top