Ciclismo su pista, Europei 2015: Viviani 5° dopo due prove dell’omnium

viviani.jpg

Dopo le fatiche dell’inseguimento a squadre, dove ha contribuito al settimo posto finale del trenino azzurro, Elia Viviani ha aperto questa mattina l’omnium dei Campionati Europei di Grenchen.

Al termine delle prime due prove, ovvero scratch e inseguimento individuale, il veronese si posiziona al quinto posto della classifica con 60 punti, frutto del nono posto nella prima gara e del terzo nella seconda. Davanti a tutti il russo Viktor Manakov (78), quindi il bielorusso Raman Tsishkou (66) a pari merito col britannico Jonathan Dibben, poi il danese Lasse Hansen ha gli stessi punti dell’azzurro. Nell’eliminazione in programma stasera, Viviani proverà a stringere ulteriormente il gap dal primo posto per poi dare tutto domani, quando sarà di scena nel chilometro, nel giro lanciato e soprattutto nella corsa a punti.

Se questa sera vedremo in gara anche Liam Bertazzo proprio nella corsa a punti e Maria Giulia Confalonieri nello scratch, non ci saranno invece rappresentanti azzurri nelle fasi calde della velocità individuale. Francesco Ceci ha infatti chiuso le qualificazioni della prova maschile al 23° posto, mentre Maila Andreotti ha concluso diciannovesima: entrambi non sono stati ammessi ai sedicesimi di finale.

foto: Fabio Pizzuto

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top