Ciclismo: ranking Uci, Italia seconda forza a livello mondiale

sansebastian.jpg

Solo la Spagna precede l’Italia nell’ultimo ranking Uci per nazioni pubblicato dalle federazione ciclistica internazionale.

Considerando infatti unicamente le corse incluse nel circuito World Tour, il paese iberico totalizza 1945 punti (d’altronde Valverde e Rodríguez occupano i primi due posti della classifica individuale) e primeggia incontrastato. L’Italia, in seguito all’acuto di Vincenzo Nibali al Lombardia, si porta alla piazza d’onore scalando due gradini: 1106 i punti totalizzati dagli azzurri, di poco superiori alla Colombia (1099) e alla Gran Bretagna (1041), mentre seguono più distanziati Belgio (905), Francia (881) e Olanda (848). Ricordiamo come nel World Tour siano comprese 27 gare in linea o a tappe che si snodano nell’intero arco della stagione, pur con un sistema di punteggio che in ogni caso favorisce chi brilla nelle corse di un giorno: restano comunque esclusi i Campionati del Mondo.

Se invece guardiamo lo Europe Tour, qui l’Italia è la terza forza per via dei suoi 2368.3 punti complessivi che la posizionano alle spalle di Francia (2495.4) e Belgio (3048), ma davanti alla stessa Spagna. In questa speciale graduatoria, oltretutto, è Davide Rebellin ad aver garantito il miglior contributo in termini di punteggio alla causa tricolore.

Ma il ciclismo, anche se tanti troppo spesso lo dimenticano, è costituito pure da un vivace settore femminile: qui il World Tour debutterà l’anno prossimo, con tutte le perplessità del caso soprattutto perché moltissime formazioni italiane non sembrano economicamente attrezzate per accettare questo nuovo guanto di sfida. In ogni caso, qui il ranking per nazioni è unico e più lineare: guida l’Olanda (3645), seguono gli Stati Uniti (2232.59) e a poca distanza c’è l’Italia (2142) che non sembra assolutamente patire le insidie delle più distanti Australia e Gran Bretagna.

foto: pagina Facebook team Sky

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top