Ciclismo, ranking Uci: Alejandro Valverde vince per la quarta volta il World Tour, 5° Aru

M88tIFls1.jpeg

Grazie al trionfo di Vincenzo Nibali al Giro di Lombardia, che ha riportato l’Italia sul gradino più alto del podio in una Classica monumento a 7 anni di distanza dalla vittoria di Damiano Cunego (sempre nella Classica delle foglie morte), si è chiusa al meglio la stagione del grande ciclismo mondiale.

Vi presentiamo le classifiche finali del World Tour 2015.

A livello individuale, Alejandro Valverde vince il World Tour per la quarta volta in carriera e per la seconda stagione consecutiva: suoi i successi alla Freccia Vallone e alla Liegi-Bastogne-Liegi. Miglior italiano è Fabio Aru, che grazie al trionfo alla Vuelta e al podio al Giro conquista il quinto posto.

1. Alejandro VALVERDE (Esp, Movistar) – 675 punti
2. Joaquim RODRIGUEZ (Esp, Katusha) – 474
3. Nairo QUINTANA (Col, Movistar) – 457
4. Alexander KRISTOFF (Nor, Katusha) – 453
5. Fabio ARU (Ita, Astana) – 448
6. Chris FROOME (Gbr, Sky) – 430
7. Alberto CONTADOR (Esp, Tinkoff-Saxo) – 407
8. Greg VAN AVERMAET (Bel, BMC) – 324
9. Alberto RUI COSTA (Por, Lampre-Merida) – 324
10. Thibaut PINOT (Fra, FDJ) – 319
11. Richie PORTE (Aus, Sky) – 314
12. John DEGENKOLB (Ger, Giant-Alpecin) – 302
13. Rigoberto URAN (Col, Etixx-QuickStep) – 301
14. Geraint THOMAS (Gbr, Sky) – 283
15. Tom DUMOULIN (Ned, Giant-Alpecin) – 271
16. Simon SPILAK (Slo, Katusha) – 269
17. Peter SAGAN (Svk, Tinkoff-Saxo) – 257
18. Domenico POZZOVIVO (Ita, AG2R-La Mondiale) – 242
19. Vincenzo NIBALI (Ita, Astana) – 238
20. Michael MATTHEWS (Aus, Orica-GreenEdge) – 231

La Movistar di Alejandro Valverde, grazie al suo quarto posto di domenica, vince la classifica dedicata ai team con soli 13 punti di vantaggio sulla Katusha di Purito Rodriguez e Alexander Kristoff. L’unica squadra italiana del circuito, la Lampre-Merida, chiude la stagione in 12a posizione.

1. MOVISTAR (Esp) – 1619 punti
2. KATUSHA (Rus) – 1606
3. SKY (Gbr) – 1378
4. ETIXX-QUICKSTEP (Bel) – 1158
5. ASTANA (Kaz) – 1106
6. BMC (Usa) – 1010
7. TINKOFF-SAXO (Rus) – 929
8. ORICA-GREENEDGE (Aus) – 845
9. LOTTO SOUDAL (Bel) – 832
10. GIANT-ALPECIN (Ger) – 769

Dominio spagnolo nella classifica per nazioni, ma Italia che  – grazie al successo di Nibali – sale in extremis al secondo posto scalzando la Colombia e facendo scendere la Gran Bretagna dal podio.

1. SPAGNA – 1945 punti
2. ITALIA – 1106
3. COLOMBIA – 1099
4. GRAN BRETAGNA – 1041
5. BELGIO – 905
6. FRANCIA – 881
7. OLANDA – 848
8. AUSTRALIA – 777
9. GERMANIA – 587
10. NORVEGIA – 453

Foto: Twitter Alejandro Valverde

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top