Ciclismo, da under 23 a professionisti: saranno i campioni azzurri del futuro?

1970376_1606113886276489_8631488467961344808_n1.png

Molti di loro li abbiamo visti impegnati al Mondiale di Richmond 2015, ora i movimenti che li riguardano fanno riferimento alle trattative di mercato per il passaggio dei migliori under 23 al professionismo.

La Etixx Quickstep, oltre all’azzurro Martinelli, ha firmato con il colombiano Fernando Gaviria, 20enne velocista capace persino di battere Cavendish in volata e Viviani in pista. Sarà lui il velocista del futuro?

L’irlandese Ryan Mullen ha perso il titolo a cronometro sia a Ponferrada che a Richmond e per il forte passista non è stata una grandissima stagione, ma l’anno prossimo sarà sotto contratto con il Team Cannondale Garmin. Il neo campione Europeo, l’olandese Steven Lammertink, invece si è accasato dai connazionali della Lotto NL Jumbo. Anche la Orica GreenEdge pesca tra i suoi talenti, prendendo Edmonson, Haig e Power.

Il tedesco Lennard Kamna, che in Germania considerano l’erede di Tony Martin, ha firmato con la squadra continental Cult-Energy, per poter crescere nel migliore dei modi.

Foto: pagina Facebook Gaviria

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top