Calcio – Serie A, Top&Flop nona giornata: Roma prima con quattro a inseguire. Campionato apertissimo

Gervinho-Salah-roma-calcio-foto-pagina-ufficiale-fb-roma.jpg

E’ un campionato apertissimo. Dopo Inter e Fiorentina, la vetta della classifica se la prende la Roma, che espugna proprio il Franchi e torna a vincere dopo il 4-4 di Leverkusen di martedì. Alle spalle dei giallorossi, 20 punti, c’è un quartetto formato da viola, Lazio, Inter e Napoli. Detto del ko nel big match della squadra di Paulo Sousa, alla seconda sconfitta casalinga consecutiva dopo quella in Europa League, i nerazzurri pareggiano a Palermo e non vincono da quattro turni e, dunque, i più in forma sembrano i biancocelesti e i partenopei, che passano rispettivamente all’Olimpico sul Torino e in trasferta a Verona. Da anni non si vedeva una Serie A così equilibrata: la Juventus riuscirà a rientrare in corsa per lo scudetto?

Ecco i migliori e i peggiori della nona giornata. Da domani di nuovo tutti in campo per l’infrasettimanale.

TOP 

La vendetta di Salah: l’ex viola è decisivo nella vittoria della Roma per 2-1 al Franchi. Dopo tutto quanto successo quest’estate in fase di mercato, l’egiziano si prende la sua rivincita contro il popolo toscano e lancia i giallorossi verso il primo posto in classifica nonostante l’espulsione nel finale.

Dybala risponde a Zamparini: in settimana hanno tenuto banco le dichiarazioni del presidente del Palermo, il quale accusava Massimiliano Allegri e la società bianconera dello scarso utilizzo dell’ex rosanero, pagato a caro prezzo in estate. Contro l’Atalanta, Dybala ha segnato il primo gol della partita e si è procurato il rigore poi fallito da Pogba. Ottima risposta.

Felipe Anderson ingrana: dopo un avvio difficile, che per altro ha caratterizzato tutta la Lazio, il trequartista brasiliano esploso nella passata stagione proprio nel periodo autunnale sta tornando il fenomeno ammirato da tutti. Doppietta al Torino per il 3-0 che lancia i biancocelesti a soli due punti dalla vetta.

FLOP

Verona in difficoltà: senza i gol di Luca Toni, in casa Hellas si sta per materializzare quanto proprio il campione del mondo 2006, capocannoniere nella passata stagione, aveva evitato a suon di reti. Gli scaligeri crollano a Genova contro la Sampdoria e saranno probabilmente tra i protagonisti della lotta per non retrocedere.

Beffa Carpi: dopo un buon primo tempo, il Carpi viene beffato da un Bologna non brillante, ma sicuramente più esperto, e perde il fondamentale derby-salvezza nei minuti di recupero. Non il miglior modo per chiudere una settimana ricca di contestazioni e problemi societari riguardanti l’affitto del Braglia di Modena.

Guai Gasp: prestazione impalpabile in casa dell’Empoli e sconfitta che fa male soprattutto in termini di classifica. Il Genoa è quintultimo.

Di seguito, invece, i tre migliori giovani italiani dell’ultimo turno:

Domenico Berardi (Sassuolo): quando vede Milan segna sempre. Punizione velenosa per il momentaneo pareggio emiliano a San Siro, ma questa volta sono i rossoneri a prevalere.

Lorenzo Insigne (Napoli): in Europa League, giovedì, aveva brillato la stella di Manolo Gabbiadini, poco utilizzato in campionato ma ancora consapevole delle sue qualità. In Serie A, invece, continua a confermarsi il Magnifico, fondamentale anche nell’1-0 di Verona che lancia il Napoli al secondo posto.

Gianluigi Donnarumma (Milan): probabilmente non il miglior esordio possibile, considerato che subisce gol nell’unica vera occasione creata dal Sassuolo e, sulla conclusione di Berardi, ha anche le sue colpe visto che è bucato sul primo palo. Ma debuttare in Serie A a 16 anni, a San Siro e in uno dei momenti più difficili della storia rossonera, non è stato affatto semplice. Se fosse un voto sarebbe un 6- politicamente corretto, ora lavori per conquistarsi un futuro.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook ufficiale As Roma

Tag

Lascia un commento

Top