Calcio, qualificazioni Euro 2017 under 21: Italia-Irlanda vale il primo posto

Bernardeschi-italia-under-21-calcio-foto-fb-bernardeschi-pagina-ufficiale.jpg

Il destino del girone 2 di qualificazione agli Europei 2017 di calcio under 21 sembra segnato. Tre squadre a giocarsi i primi due posti (dal prossimo anno, la vincente sarà già alla fase finale e la seconda disputerà i play-off), altre tre a recitare il ruolo di comprimarie e provare, perché no, a decidere la classifica conclusiva rubando qua e là punti alle corazzate. E l’Italia di Luigi Di Biagio, con pieno merito, fa parte del lotto delle migliori.

Gli azzurrini, rifondanti dopo il flop in Repubblica Ceca ma con un importante elemento di continuità – proprio il ct – sono partiti alla grande. Due vittorie con la Slovenia, 1-0 in casa e 3-0 in trasferta, e ora sono chiamati al primo test di alto livello nella corsa alla manifestazione polacca. Domani alle 18, infatti, al Romeo Menti di Vicenza arriverà l’Irlanda, prima nel girone con tre vittorie in altrettanti incontri (doppio successo su Andorra e rotondo 3-0 alla Lituania) e che non ha ancora subito gol. Come del resto proprio l’Italia, che insegue a tre punti di distacco, e la sempre pericolosa Serbia, due vittorie in due gare e l’impressionante cifra di reti segnate (10) al netto delle zero al passivo. E’ chiaro, dunque, che Di Biagio dovrà fare corsa su queste due nazionali per ottenere la qualificazione.

Un primo, importante passo, però, potrebbe avvenire già domani. Battere in casa l’Irlanda significherebbe infatti passare virtualmente in testa alla classifica, iniziando a scavare un leggero solco su una delle dirette rivali e cominciando a portare il destino nelle nostre mani. Giovedì scorso, in Slovenia, è servito l’ingresso di Monachello a metà ripresa per finalizzare il gran lavoro offensivo di una squadra talentuosa e ben organizzata. Proprio la compattezza è da sempre l’arma in più dell’Eire, che vanta nel collettivo la sua forza: i sei gol realizzati finora portano infatti la firma di sei giocatori diversi. Sarà una partita maschia, senza esclusione di colpi: l’Italia dovrà far prevalere la sua maggiore qualità per trovare spazi nell’attenta retroguardia Irish.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook ufficiale Federico Bernardeschi

Lascia un commento

Top