Calcio, qualificazioni Euro 2016: Italia-Norvegia 2-1, le pagelle degli azzurri

Graziano-Pellè-calcio-foto-pagina-ufficiale-fb-southampton1.jpg

L’Italia supera all’Olimpico la Norvegia per 2-1. Una vittoria che dà alla squadra di Conte il primato nel girone, ma causa vittoria del Belgio la nazionale non sarà testa di serie al sorteggio. Queste le pagelle degli azzurri

Buffon 6: Non può nulla sul gol di Tettey, per il resto non riceve mai un tiro in porta.

Barzagli 6.5: Non sbaglia mai un solo intervento. Sempre preciso e pulito negli anticipi. Il solito muro difensivo.

Bonucci 6.5: Si mette a fare il regista della squadra e l’azione parte sempre dai suoi piedi, ma spesso salta troppo il centrocampo. Nessun problema in difesa.

Chiellini 6.5: In attacco la Norvegia non spaventa più di tanto e lui vive una serata abbastanza tranquilla.

Darmian 6.5: Spinge tantissimo sulla destra e con Florenzi costruisce un ottimo tandem sulla fascia. Tantissimi cross. Sempre propositivo ed uno dei migliori degli azzurri.

De Sciglio 6.5: E’ un altro giocatore rispetto a quello timido visto con la maglia del Milan. Sicuro di sè, propositivo, punta l’uomo e realizza molti cross pericolosi.

Montolivo 5.5: Si posiziona davanti alla difesa, ma non è Pirlo e Verratti. Troppo lento e macchinoso a volte nella manovra. Da ricordare un assist molto bello per Pellè, che il centravanti non sfrutta.

Florenzi 7: E’ uno dei giocatori più in forma della nazionale e continua nel suo magico momento, segnando il gol del pareggio da grande opportunista e servendo l’assist per Pellè. Solo il guardalinee gli toglie la gioia della doppietta.

Soriano 6: Meglio nella ripresa quando prende più coraggio e si rende anche pericoloso con qualche conclusione da fuori.

Eder 5.5: Meno brillante e appariscente rispetto alle precedenti apparizioni in azzurro e si divora anche il gol del pareggio prima della sostituzione.

Pellè 7: Sbaglia un gol incredibile e poi il portiere lo stoppa più volte, ma alla fine è ancora lui è decisivo per la vittoria azzurra con un bellissimo diagonale. L’Italia ha trovato il suo uomo gol. Nona rete stagionale.

Giovinco 6.5: Entra e cambia completamente la partita. Ha tantissima voglia di mettersi in mostra e fin dal primo pallone toccato regala spettacolo. Dai suoi piedi nasce il pareggio azzurro.

Bertolacci 6: Si mette in mezzo al campo nel 4-2-4 creato da Conte per recuperare lo svantaggio e dà il suo contributo.

Candreva 6: Buttato nella mischia per dare vivacità alla manovra e non delude.

All.Conte 7: Un’ottima Italia che ha strameritato la vittoria. Non saremo teste di serie all’Europeo, ma questa squadra ha un’identità ed il merito è del suo allenatore, che ha saputo cambiare e rischiare ottenendo alla fine il successo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace alla pagina “La storia dell’Italia nelle fasi finali di Mondiali ed Europei

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB di Southampton

Lascia un commento

Top