Calcio femminile, Serie A: sfide non impossibili per Verona e Brescia. Fiorentina contro il Tavagnacco

brescia-calcio-femminile1.jpg

Dopo la settimana dedicata alle Nazionali, ritorna il campionato di Serie A di calcio femminile con la sua seconda giornata. Andiamo dunque a presentare gli incontri del secondo atto del torneo nostrano a cominciare da quelli delle top 4 della classifica attuale.

Partendo, dunque, da Verona e Brescia, le due compagini sono attese da sfide non impossibili. Sudtirol e San Bernardo Luserna sono le avversarie che, sulla carta, non dovrebbero impensierire più di tanto le due squadre favorite per la vittoria finale. Il livello di esperienza e qualità superiore, infatti, potrebbe agevolare le ragazze allenate da Renato Longega e Milena Bertolini, autrici di autentiche goleade nell’esordio del 17 Ottobre. 7 e 6 le marcature messe a segno da scaligere e leonesse in cui da un lato ha impressionato la vena realizzativa di bocche da fuoco ormai esperte quali Melania Gabbiadini e Tatiana Bonetti e dall’altro la nouvelle vague di calciatrici del calibro di Anna Maria Serturini e Chiara Eusebio. Pertanto, per le due neopromosse l’impresa è ardua, soprattutto se pensiamo che la squadra a cui le rossoblu hanno inflitto 7 segnature è proprio il team di Tatiana Zorri. Per le altoatesine, invece, il primo atto è stato estremamente positivo (pareggio con la Res Roma 0-0) e l’avvicinamento al confronto “impossibile” con il Brescia è dei migliori.

Per quanto concerne Mozzanica e Fiorentina, le bergamasche vorranno dare continuità al proprio percorso, dopo la vittoria in trasferta contro Pink Sport Time, facendo leva su giocatrici giovani ma di estrema qualità come Valentina Giacinti e Manuela Giugliano, impegnate anche con la rappresentativa di Cabrini per le qualificazioni agli Europei 2017. In casa viola, la prima è stata da urlo: gioco scintillante, Patrizia Panico già entrata nel vivo del gioco e una mentalità di squadra tale da far ritenere la compagine di Sauro Fattori il terzo incomodo nella sfida “Scudetto” con Brescia e Verona. Le sfidanti della giornata 2 per orobiche e fiorentine saranno rispettivamente Riviera di Romagna e Tavagnacco. Le romagnole non sono state autrici di una prestazione eccezionale contro Panico e compagne, come il 0-4 conferma, mentre il Tavagnacco non è andato oltre l’1-1 interno con il S.Zaccaria non riuscendo a concretizzare le occasioni avute nel corso del match.

A chiosa della giornata, parliamo della Res Roma, molto sprecona nel match casalingo contro il Sudtirol della prima giornata e ora a dover fronteggiare il difficile impegno sul campo del S.Zaccaria, apparsa in buona condizione contro il già citato Tavagnacco. Confronto diretto, infine, tra Vittorio Veneto e Pink Sport Time in chiave salvezza.

 

GIORNATA 2 – SERIE A – 31-10-2015

Sab 31, Ott 2015 14:30
S.BERNARDO LU.vsBRESCIA:
Sab 31, Ott 2015 14:30
VITTORIO VENETOvsBARI 1908 PINK:
Sab 31, Ott 2015 14:30
S.ZACCARIAvsRES ROMA:
Sab 31, Ott 2015 14:30
MOZZANICAvsRIVIERA DI R.:
Sab 31, Ott 2015 14:30
SUDTIROLvsAGSM VERONA:
Sab 31, Ott 2015 14:30
FIORENTINAvsTAVAGNACCO:

 

CLASSIFICA SERIE A

1 AGSM VERONA 1 3
2 BRESCIA 1 3
3 FIORENTINA 1 3
4 MOZZANICA 1 3
5 S.ZACCARIA 1 1
5 TAVAGNACCO 1 1
7 RES ROMA 1 1
7 SUDTIROL 1 1
9 BARI 1908 PINK 1 0
10 RIVIERA DI R. 1 0
11 S.BERNARDO LU. 1 0
12 VITTORIO VENETO 1 0

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Brescia calcio femminile

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top