Calcio femminile, Qualificazioni Europei 2017: esame Svizzera per l’Italia di Cabrini

11020785_791873270881410_8004831034378266881_n-800x5561.jpg

Torna di scena la Nazionale di Antonio Cabrini per le qualificazioni agli Europei 2017 in Olanda. La selezione azzurra ha iniziato positivamente il proprio percorso, sconfiggendo con un tennistico 6-1 la Georgia e dando buone indicazioni in termini di gioco e compattezza. Il 24 Ottobre (ore 14.30 – ingresso gratuito), allo Stadio “Dino Manuzzi”, però il tenore della sfida sarà di tutt’altro livello. L’avversario si chiama Svizzera, compagine che ha partecipato ai Mondiali in Canada 2015, raggiungendo gli ottavi di finale. Probabilmente la vera sfidante per le nostre rappresentanti in ottica qualificazione.

Un esame per la nostra rappresentativa, sicuramente condizionata dai tanti ritardi e polemiche che hanno investito il nostro campionato, come la vicenda dello sciopero, poi revocato, dimostra. Tanta confusione che però, in qualche maniera, è stata parzialmente compensata dagli eccellenti risultati di Verona e Brescia in Champions League, entrambe agli ottavi di finale della competizione continentale. Riscontri incoraggianti, pertanto, per la compagine italiana con Cabrini, speranzoso di bissare  il bel successo ottenuto all’esordio e conquistare con le rossocrociate altri tre punti grazie anche al sostegno del pubblico: “In questa terra il calcio ha sempre un gran seguito – ha ricordato il Ct – anche a livello femminile. Ci tenevo molto a giocare qui e spero che sabato allo stadio vengano tanti appassionati e anche chi ha la curiosità di vedere all’opera queste ragazze. Sarà un incontro molto difficile, la Svizzera sta attraversando un momento di crescita e bisogna ricordare che il loro movimento è partito prima del nostro”.

Un’Italia che ha tra le proprie fila tante giovani interessanti come Daniela Stracchi e Manuela Giugliano, classe ’97 e a segno nella partita di La Spezia: “Ci stiamo preparando bene a queste due gare – ha dichiarato Stracchi – siamo pronte e metteremo come sempre in campo cuore e massimo impegno. Speriamo che venga tanta gente a vederci”. Dello stesso avviso Giugliano: “Sabato non sarà facile, ma siamo consapevoli dei nostri mezzi. Sono molto felice di essere in Nazionale e far parte di questo gruppo è fondamentale per la mia crescita”.

 

Gruppo 6

Squadra Pt G V N P GF GS DR
Italia Italia 3 1 1 0 0 6 1 +5
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 1 1 0 0 3 0 +3
Svizzera Svizzera 0 0 0 0 0 0 0 0
Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 0 0 0 0 0 0 0
Georgia Georgia 0 2 0 0 2 1 9 -8

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Sara Gama

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top