Calcio, Champions League: Morata arma in più della Juventus di coppa

Alvaro-Morata-Juventus-calcio-foto-pagina-fb-ufficiale-morata.jpg

L’uomo in più della Juventus che fatica a trovare continuità in campionato ma si esalta in Champions League si chiama Alvaro Morata, attaccante spagnolo classe 1992, provenienza Real Madrid e autentico mattatore delle partite europee dei bianconeri.

Sono cinque, infatti, i gol segnati di fila dall’iberico tra la passata stagione e le prime due gare di questa. Come un certo Alessandro Del Piero a fine secolo. Sempre decisivo, a rete anche nella finale contro il Barcellona di Berlino lo scorso giugno. Giovanissimo, ha portato in una squadra tradizionalmente poco carismatica fuori dal confine nazionale un vero e proprio dna europeo che ora dona alla Vecchia Signora la possibilità – battendo il Borussia Moenchengladbach questa sera alle 20.45 allo Stadium – di ipotecare la qualificazione agli ottavi di finale a metà raggruppamento. Non una cosa da poco visto il nome dei rivali al momento dei sorteggi.

Morata sarà titolare nel 3-5-2 che il tecnico livornese sta preparando per la sfida contro i tedeschi. Al suo fianco uno tra Mandzukic e Dybala, probabilmente il primo che – avendo militato nel Bayern Monaco – offre le stesse garanzie d’esperienza dell’ex Merengues. Non a caso, nella vittoria per 2-1 di metà settembre sul campo del Manchester City sono andati entrambi a segno, rimontando il momentaneo autogol di Chiellini e regalando alla Juventus una delle vittorie più importanti della sua storia internazionale.

Adesso serve confermare tutto quanto di buono mostrato contro gli inglesi e, due settimane dopo, contro un Siviglia che pareva in difficoltà ma che, superato il 2-0 dello Stadium, è riuscito a sconfiggere addirittura il Barcellona. E’ la stranezza del calcio, a cui la Juventus prova a mettersi contro: sulla carta è superiore al Borussia Moenchengladbach decimo in Bundesliga e, quindi, deve a tutti i costi vincere. Affidarsi a Morata, in situazioni come questa, non è poi così male.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Alvaro Morata

Tag

Lascia un commento

Top