Calcio: Blatter e Platini sospesi 90 giorni. Il pres. Uefa: “Rimango in corsa per la Fifa”

oa-logo-correlati.png

Sepp Blatter e Michel Platini sono stati sospesi per 90 giorni dal Comitato etico della Fifa riunito da ieri a Zurigo e altri 45 giorni di stop, durante i quali saranno bannati da tutte le attività nazionali o internazionali legate al calcio, potranno essere aggiunti ulteriormente. L’effetto è immediato. Lo svizzero e il francese, presidenti rispettivamente di Fifa e Uefa, saranno probabilmente sostituiti in questo lasso di tempo dal camerunense Issa Hayatou (dal passato non limpido) e dallo spagnolo Angel Maria Villar.

La sanzione riguarda anche Jérome Valcke, ex segretario generale, mentre l’ex vice-presidente Chung Moon-joon, candidato al dopo Blatter, è stato sospeso per sei anni e dovrà pagare 100 mila franchi svizzera di multa. Ma Platini, anch’egli in corsa per la presidenza della Fifa le cui elezioni si svolgeranno il 26 febbraio, continua a rimanere fiducioso riguardo la sua proposta. “Questa mattina ho depositato la lettera ufficiale – si legge su L’Equipe -. Mi batterò affinché la verità venga a galla. Nessuno potrà dubitare di me“. Un membro del Comitato etico ha aggiunto che la commissione deciderà se rendere o meno ineleggibile l’ex juventino dopo la sanzione odierna.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top