Biathlon, Alexia Runggaldier: “L’obiettivo è tornare a gareggiare in Coppa del Mondo”

1970469_532972226820388_894608679_n.jpg

Torna il nostro appuntamento con gli atleti azzurri del biathlon. In questa occasione abbiamo intervistato Alexia Runggaldier, atleta altoatesina classe 1991 del Gruppo sportivo delle Fiamme Oro. La 23enne, dopo aver ben figurato in Coppa del Mondo nel 2013, ottenendo buoni risultati, ha fatto un passo indietro la passata stagione, dove in Ibu Cup ha trovato difficoltà a mantenere un buon passo sugli sci.

Nella stagione alle porte, però, è determinata a migliorarsi e tornare a lavorare serenamente per raggiungere i suoi obiettivi, uno dei quali è il rientro nel circuito di Coppa del Mondo.

Come valuti la prova dei Campionati Italiani Estivi, dove a Forni Avoltri sei salita sul podio, terza nell’individuale?

“In quella gara ho fatto il mio. Ho sparato bene e questo mi ha permesso di salire sul podio”.

Nella scorsa annata hai disputato delle discrete gare in Ibu Cup, senza però mai gareggiare in Coppa del Mondo. Cosa è andato storto?

“Non ho dimostrato livello e costanza per ottenere la chance di gareggiare in Coppa del Mondo”.

Siamo alla vigilia della stagione invernale e siamo alla conclusione della preparazione, come ti senti?

“Mi sento bene. Abbiamo appena concluso una settimana di raduno con il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro. Oltre ad aver avuto buonissime condizioni sia della neve che del tempo, é stato un raduno molto positivo per me”.

Al momento non fai parte della nazionale e, con tua sorella Carmen, vi allenate con il Gruppo Fiamme Oro di Moena. Come vivi questa situazione e in che modo programmate gli allenamenti?

“Inizialmente non posso negare che mi sono trovata un po’ in difficoltà, ma ben presto mi sono trovata bene nel gruppo e anche con gli allenatori c’è molto dialogo. Gran parte delle ore di allenamento le abbiamo svolte assieme ai fondisti, ma ci è anche stato permesso di fare tre raduni da sole a Dobbiaco e a Forni Avoltri proprio per curare anche l’aspetto del tiro”.

L’obiettivo per la maggior parte degli atleti è proiettato sui Mondiali di Oslo. La tua preparazione è concentrata verso marzo o per fare bene fin da subito per cercare un posto in Coppa del Mondo?

“La mia preparazione é concentrata a fare bene fin da subito, con la speranza di riuscire a crescere gara per gara”.

Qual è il tuo obiettivo in questa stagione?

“Sicuramente ritornare a gareggiare in Coppa del Mondo”:

Guardando a te stessa, quali ritieni essere i tuoi punti di forza e quali quelli dove devi lavorare di più per migliorare?

“Direi che c’é da lavorare sempre e su ogni aspetto!”.

Hai apportato delle modifiche alla carabina o sugli sci per migliorare le performance in questa stagione?

“Ho riutilizzato il mio vecchio calciolo, poiché la scorsa stagione non mi sono trovata bene con quello nuovo. Sugli sci non ho voluto cambiare niente, mi sono sempre trovata bene con gli sci che mi ha fornito la Fischer”.

 

 

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

 

Tag

Lascia un commento

Top