Beach volley, World Tour 2016. Tutte le strade portano a Rio! Ecco i tornei del prossimo anno

rio-2015.jpg

Sarà una marcia di avvicinamento esaltante quella del beach volley mondiale verso la spiaggia di Copacabana che ospiterà i prossimi Giochi Olimpici. Un World Tour stellare con sei Grand Slam, tre Major Series, undici Open double gender e tre Open dedicati soltanto ad un genere, oltre alle Finali del World Tour che chiuderanno di fatto la stagione forse più intensa della storia di questo sport.

La Fivb ha presentato ieri la prima bozza del calendario 2016 (di fatto già iniziato perché dal torneo di Puerto Vallarta i punti conquistati dalle coppie in gara valgono per il World Tour 2016 (stessa cosa per quelli di Antalya della prossima settimana e di Doha a novembre).

Due in particolare le date da segnare sul calendario: il 13 giugno, deadline per la qualificazione olimpica tramite il ranking mondiale (in questo momento sarebbero due le coppie azzurre qualificate ma il calendario tutto anticipato può rimescolare le carte) e il 5 agosto, giorno della cerimonia inaugurale di Rio2016.

Il prossimo anno si inizia prestissimo, l’ultima settimana di gennaio, e ci sarà modo di prendere confidenza con la sabbia brasiliana perché quattro dei primi otto tornei stagionali saranno in programma da quelle parti.

Si parte da Vitoria (Open) dal 26 al 31 gennaio, poi si va a Kish Island (Open maschile) in Iran dal 14 al 19 febbraio, a Maceio (Open) in Brasile dal 23 al 28 febbraio, a Rio del Janeiro per la grande anteprima olimpica (Grand Slam) dall’8 al 13 marzo.

Aprile pieno di appuntamenti: si parte da Doha in Qatar (Open maschile) dal 3 all’8, poi Xiamen (Open) in Cina dal 12 al 17 aprile, Fuzhou (Open) in Cina dal 19 al 24 e infine Fortaleza (Open) in Brasile dal 26 aprile all’1 maggio.

Nel mese di maggio ci si gioca tutto in chiave qualificazione olimpica: dal 3 all’8 è programmato un Open double gender con sede da definire (resta forse l’unica speranza di vedere un torneo mondiale in Italia, anche se pure le Finali del World Tour sono ancora da assegnare ma sono molto più costose), dal 10 al 15 si disputa l’Open di Sochi (Russia), dal 17 al 22 si vola negli Usa (sede da definire) per il secondo Grand Slam della stagione e infine il terzo si disputa dal 24 al 29 a Mosca (Russia) con una strana concomitanza con un Open (esattamente gli stessi giorni) a Praga (Repubblica Ceca). Dal 31 maggio al 5 giugno si assegna il titolo europeo a Biel Bienne (Svizzera) che chiude di fatto la corsa all’Olimpiade attraverso il ranking mondiale.

Dal 14 al 19 giugno si va in Polonia (sede da definire con Olsztyn e Stare Jablonki in corsa) per il quarto Grand Slam della stagione. Dal 21 al 26 giugno si torna a puntare a Rio2016 con la fase finale europea della Continental Cup che qualifica alla fase mondiale. Luglio è il mese delle Major Series: dal 28 giugno al 3 luglio è Porec (Croazia) ad ospitare il primo dei tre tornei più ricchi della stagione, poi dal 5 al 10 luglio si va a Gastaad (Svizzera), mentre a Mosca si disputa la finale mondiale della Continental Cup che assegna alle nazionali vincenti gli ultimi posti per Rio. Dal 19 al 24 luglio si disputa il quinto e penultimo Grand Slam della stagione in Olanda (in una delle quatto sedi ch hanno ospitato il Mondiale 2015), mentre a poco più di una settimana da Rio2016 (dal 26 al 31 luglio) è in programma l’ultima delle Major Series nella sede storica di Klagenfurt (Austria). Dal 5 al 21 agosto torneo a 5 cerchi e pooi si riparte subito con l’ultimo Grand Slam stagionale in programma a Long Beach (Usa) dal 23 al 28 agosto.
Settembre dedicato al riposo e poi ad ottobre (dall’11 al 16) arriva l’Open di Puerto Vallarta (Messico) e dal 25 al 30 la Finale del World Tour con sede da definire.

Il 2016 è anche l’anno del ritorno dei Mondiali giovanili, dopo una stagione di stop. La rassegna iridata Under 21 si disputa a Lucerna (Svizzera) dall’11 al 16 maggio, quella Under 17 a Cabo Frio (Brasile) dal 12 al 17 luglio e infine quella Under 19 a Larnaca (Cipro) dal 26 al 31 luglio.

Si tratta di un programma provvisorio e dunque potrebbero cambiare alcune date o sedi ma nell’immediato perché è intenzione della Fivb presentare il prospetto definitivo entro il 31 ottobre.

Lascia un commento

Top