Basket, Eurolega: Milano prima domina e poi rischia, ma alla fine l’esordio è vincente

basket-alessandro-gentile-olimpia-milano-fb-alessandro-gentile.jpg

Esordio vincente in Eurolega per l’Emporio Armani Milano che supera in casa al Forum il Laboral Vitoria per 78-76. Un successo importantissimo ed arrivato al termine di una partita “pazza” che ha visto l’Olimpia toccare il +20 prima di vivere un ultimo quarto da incubo con gli spagnoli arrivati anche ad un solo possesso di distanza. 

La squadra di Repesa si salva grazie alla perfezione dalla lunetta (21/21), con i liberi che hanno salvato Milano nel finale. Miglior marcatore in casa Olimpia Jamel McLean con 13 punti, poi ci sono anche i 12 di Gentile e Simon, preziosissimo come Lafayette negli ultimi secondi dalla lunetta. Per gli spagnoli, invece, tredici punti per Mike James e per l’ex Bourousis.

Milano inizia con intensità e trova subito i primi canestri con Alessandro Gentile, ma dall’arco Vitoria trova la retina con buon continuità e a metà primo quarto è avanti di cinque (13-8). L’Olimpia si affida al suo capitano, che riesce a penetrare con una certa facilità nella difesa spagnola e si avvicina fino al -2 (14-12). L’ex Kangur ed Adams, però, spingono nuovamente indietro Milano sul -7 a due minuti dalla fine (19-12).
Il migliore per l’EA7 nel primo quarto è certamente Robbie Hummel, che segna sette punti e riporta ancora Milano sotto di due, ma al termine della prima frazione i liberi dell’altro ex di giornata, Bourousis, permettono a Vitoria di chiudere avanti 23-17.

Il secondo quarto comincia malissimo per l’Olimpia in attacco con subito tre palle perse consecutive di Lafayette e Simon, ma Vitoria non ne approfitta e nei primi tre minuti e mezzo il parziale è solo di 2-0 per gli spagnoli. Proprio i due croati, però, sono gli stessi che riportano Milano a contatto sul -3 (22-25). Alla schiacciata di Diop del +5 risponde subito ancora un ottimo Hummel dall’arco e a tre minuti dalla fine il tabellone segna 31-29 per Vitoria. Il gioco da tre punti di McLean permette all’Olimpia di tornare in vantaggio. All’intervallo Milano è sopra 38-36.

Al rientro in campo Milano spinge subito sull’acceleratore e costruisce un parziale di 10-0 per il +12 dei padroni di casa. James prova a riportare sotto Vitoria, ma l’Olimpia ma Macvan e le bombe di Jenkins fanno toccare il massimo vantaggio all’Olimpia e alla fine prima dell’ultima sirena il vantaggio dei milanesi è di quindici punti 61-46.

Sembra fatta per Milano anche perché a quattro minuti dalla fine la tripla di Cinciarini fissa il punteggio sul 68-50. Da quel momento si spegne la luce in casa Olimpia e Vitoria costruisce un parziale di 17-2 che rimette clamorosamente in partita gli spagnoli. Per fortuna Milano dalla lunetta è perfetta con Simon e Lafayette e riesce a portare a casa la prima vittoria della sua stagione europea

 

Questo il tabellino della sfida:

EMPORIO ARMANI MILANO – LABORAL KUTXA VITORIA 78-76 (17-23; 21-13; 23-10; 17-30)

Milano: McLean 13, Simon e Gentile 12

Vitoria: James e Bourousis 13

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB di Alessandro Gentile

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top