Basket, Eurolega 2015/2016: obiettivo Top 16 per Milano e Sassari

basket-alessandro-gentile-olimpia-milano-fb-alessandro-gentile.jpg

Comincia l’avventura europea dell’Emporio Armani Milano e del Banco di Sardegna Sassari. Le uniche due formazioni italiane presenti in Eurolega scenderanno in campo questa settimana per la prima giornata della regular season. L’obiettivo per entrambe è quello di centrare la qualificazione alla Top 16, anche se non sarà facile superare un primo girone molto insidioso sia per Milano sia per Sassari.

L’Olimpia ha compiuto una vera e propria rivoluzione in estate, ma l’ambizione europea è rimasta sempre la stessa. La sensazione è quella che la squadra di Repesa sia ancora in fase di costruzione e che avrà bisogno ancora di qualche settimana per essere al meglio. Il girone dell’EA7 è tosto con due squadre che sembrano essere nettamente  superiori, Efes Pilsen ed Olympiacos, poi ci sono Milano e Vitoria, mentre Cedevita e Limoges sembrano essere un gradino sotto e dovrebbero essere loro le due eliminate.
L’obiettivo di Milano è sempre lo stesso: raggiungere la Top 16 e poi puntare a quei quarti di finale, giocati due stagioni fa, anche se fare troppi proclami non ha mai portato bene all’Olimpia, che deve guardare di partita in partita, come ha già fatto capire il suo allenatore.

Sassari è alla sua sola seconda esperienza in Eurolega, ma la Dinamo ha il dovere di conquistare la Top 16 e soprattutto di fare meglio della passata stagione, quando chiuse all’ultimo posto nel suo girone, soffrendo terribilmente l’impatto con una realtà sconosciuta per la società sarda. Anche i Campioni d’Italia in carica hanno cambiato molto, ma sono arrivati giocatori che hanno già disputato la massima manifestazione continentale come Stipcevic ed Haynes. Nel girone Cska Mosca e Maccabi sembrano irraggiungibili e poi si apre una lotta per due posti tra quattro squadre, con Sassari che dovrà combattere con i turchi del Darussafaka, i tedeschi del Bamberg di Trinchieri e Melli e gli spagnoli dell’Unicaja Malaga. Soprattutto in casa la Dinamo dovrà costruire il suo futuro.

Questi i due gironi delle due italiane nella Regular Season:

GIRONE B
Anadolu Efes Istanbul (Tur)
Cedevita Zagabria (Cro)
Laboral Kutxa Vitoria (Spa)
Limoges CSP (Fra)
Emporio Armani Milano (Ita)
Olympiacos Pireo (Gre)

GIRONE D
Brose Basket Bamberg (Ger)
CSKA Mosca (Ita)
Darussafaka Dogus Istanbul (Tur)
Banco di Sardegna Sassari (Ita)
Maccabi Tel Aviv (Isr)
Unicaja Malaga (Spa)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

foto da pagina FB di Alessandro Gentile

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@oasport.it

 

Lascia un commento

Top