Vuelta a España 2015, DIRETTA LIVE: Froome in crisi! Aru maglia roja!

Vuelta-Pagina-FB-Team-Sky.jpg

E’ probabilmente la tappa più dura da dieci anni a questa parte nelle grandi corse a tappe! Da Andorra la Vella a Cortals d’Encamp, 138 km spaventosi per l’undicesima tappa della Vuelta a España 2015! Ben sei montagne da scalare sui Pirenei! 4 GPM di prima categoria, uno di seconda, uno addirittura di categoria especial. Non c’è un metro di pianura! E’ la frazione decisiva di questa Vuelta. Ci sarà una battaglia cruenta da parte dei favoriti e davvero potranno fioccare i minuti. Chris Froome, Fabio Aru, Nairo Quintana, Alejandro Valverde, Joaquim Rodriguez…Si annuncia uno spettacolo memorabile! Non perdetevi neanche un minuto con la nostra Diretta Live! Buon divertimento!

La tappa di oggi – La classifica generale

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Vi invitiamo a seguire OA con i prossimi aggiornamenti e la classifica generale. Grazie per averci seguito e buona serata!

18.16: Quintana paga 3 minuti da Aru! Froome probabilmente arriverà tra 5-6 minuti….

18.14: Dumoulin, comunque strepitoso, paga 1’40” da Aru. Arriva ora Quintana….

18.15: ARU MAGLIA ROJA!

18.14: Rodriguez arriva a 37″ da Aru. Majka a 48″.

18.13: 1’21” per Aru, che prende anche 6 secondi di abbuono.

18.11: Landa, pur essendo in fuga sin dalle prime battute, non ha perso così tanto da Aru. A conferma del talento dello spagnolo, che ha vinto la tappa. Ora occhio ai distacchi.

18.08: Aru sta facendo il vuoto sui rivali ma, ripetiamo, se Landa si fosse messo a disposizione, si poteva dare forse una spallata decisiva alla Vuelta.

18.08: Aru continua ad andare molto forte. Ha 40 secondi di vantaggio su Rodriguez. Landa all’ultimo chilometro.

18.06: sconcertante la tattica Astana. Aru lotta per la Vuelta, ma Landa non è stato fermato….

18.05: 30″ il vantaggio di Aru su Moreno e Rodriguez, più di un minuto su Dumoulin. Ci si gioca la maglia rossa.

18.02: Valverde si stacca anche da Dumoulin. Landa mantiene 1’40” su Aru, sempre in piedi sui pedali.

18.01: Landa pensa solo a vincere la tappa e non ad aiutare Aru. Valverde fatica a tenere il ritmo di Dumoulin!

18.00: Aru ha quasi 1 minuto di vantaggio su Valverde e Dumoulin.

17.58: la situazione. Landa davanti, poi Aru, su cui stanno recuperando Moreno e Rodriguez. Poi Nieve e Majka. Ancora più indietro Valverde e Dumoulin, in crisi Quintana.

17.57: si alza sui pedali e rilancia l’azione! Grandissimo Aru! A caccia della maglia roja!!!

17.56: 5 km all’arrivo! Vedremo se Landa si fermerà per aspettare Aru, ha ancora 2 minuti di vantaggio. Quintana a 30 secondi da Aru!

17.55: parte di nuovo Aru! Staccati Moreno e Rodriguez!

17.54: anche Valverde paga dazio!

17.53: si stacca Quintana! Colombiano in difficoltà! Aru insieme a Rodriguez e Morena.

17.48: attacca Aru! Risponde Rodriguez, si stacca Quintana!

17.33: terminata la discesa, 3 km all’inizio della salita finale…Dopo le cinque vette già scalate finora, c’è da scommettere che l’ultima ascesa farà molto male…

17.29: Froome a 5 minuti da Aru. Potrebbero raddoppiare da qui all’arrivo…..

17.28: Landa transita per primo al GPM. Ora discesa di 8 km, poi la salita finale di 11 km, l’Alto Els Cortals d’Encamp.

17.27: un grande Pozzovivo rientra sul gruppo Aru, riportando sotto anche Dumoulin.

17.26: Aru è rimasto da solo, ma davanti tra gli uomini in fuga ha Landa. Vedremo se lo spagnolo si metterà a disposizione del compagno, nonostante dal prossimo anno passerà al Team Sky…

17.25: 2’16” il vantaggio dei fuggitivi. Non hanno nessuna possibilità di giocarsi la tappa.

17.24: Pozzovivo a 20 secondi dal gruppo Aru.

17.23: 21 km all’arrivo. Il bello deve ancora arrivare….

17.22: Nieve e Pozzovivo provano a colmare il gap dal gruppo Aru.

17.21: anche Brambilla nel gruppo Aru.

17.18: stratosferico Cataldo! Tira a tutta nel breve tratto di pianura e consente a Fabio Aru di rientrare su Valverde e Rodriguez! Inizia la penultima salita, l’Alto de la Comella. Intanto Froome disperso a 4 minuti e mezzo dai favoriti.

17.16: Valverde, Rodriguez, Moreno, Losada e Erviti hanno 30 secondi di vantaggio su Aru, Chaves, Quintana e Majka. Ad un minuto Pozzovivo e Dumoulin.

17.15: con Aru c’è anche Quintana. Ancora più indietro Pozzovivo e Dumoulin.

17.13: chi l’avrebbe mai detto? Alleanza tra Katusha e Movistar e, soprattutto, tra Valverde e Rodriguez, due corridori che non si amano. Dietro Aru, che si è fatto sorprendere, è trainato da un solo compagno di squadra.

17.11: colpo di scena! Attacco in discesa di Alejandro Valverde, Dani Moreno e Joaquim Rodríguez, che sulla strada trovano i compagni di squadra Imanol Erviti e Alberto Losada, fuggitivi della prima ora….

17.09: scende a 3’28” il vantaggio dei battistrada. Difficile che possa bastare.

17.07: Froome sta rosicchiando qualche secondo in discesa. L’Astana non prende rischi.

17.01: 34 km all’arrivo, siamo in discesa. Boswell, Landa, Atapuma, Sicard e Poljanski mantengono 3’40” sul gruppo maglia roja, dal quale Froome paga oltre 3 minuti.

16.57: terminata la Collada de la Gallina. Ora discesa, prima della breve ascesa de l’Alto de la Comella. Poi sarà battaglia sulla salita finale de l’Alto Els Cortals d’Encamp, 8,5 km costantemente tra l’8 e l’11%!

16.55: crisi nera per Froome, sta facendo una fatica incredibile! Ha già quasi 3 minuti dal gruppo dei migliori!

16.53: sempre Cataldo a trainare il gruppo maglia roja. composto ormai da una ventina di unità. Resiste Dumoulin.

16.50: scende a 4’18” il vantaggio dei fuggitivi. Froome paga 1’40” da Aru, Quintana e Valverde.

16.48: Boswell, Landa, Atapuma, Sicard e Poljanski davanti. Landa però non tira. Gruppo Aru a 4’30”. Froome a 6 minuti.

16.47: si stacca anche Nicolas Roche, il quarto della classifica generale. Fa male il ritmo dell’Astana.

16.43: intorno al minuto il distacco di Froome dal gruppo Aru.

16.40: non sembra la classica tattica di Froome di salire in progressione, ma una crisi vera e propria. Le gambe girano con grande fatica. E intanto davanti Cataldo continua a mulinare.

16.39: l’accelerazione di Cataldo provoca subito la prima vittima illustre: si stacca Chris Froome!!!

16.37: comincia a piovere…L’Astana prende l’iniziativa e mette Cataldo a tirare.

16.34: Landa solo in testa. Ha 5’30” sul gruppo maglia roja, ha serie possibilità di farcela.

16.31: 45 km all’arrivo. Come sta davvero Froome? La sua squadra è davanti, ma sta tenendo un ritmo conservativo.

16.28: Landa raggiunge i quattro uomini l comando. Sale a 5’16” il ritardo del gruppo. Il Team Sky è davanti, ma sta andando davvero piano.

16.27: Poljanski, Sicard, Boswell e Coppel si avvantaggiano tra i fuggitivi. Gruppo a 4’50”.

16.24: continua a perdere secondi il gruppo della maglia roja, dove per ora tiene bene l’olandese Dumoulin.

16.20: sempre il Team Sky a tirare il gruppo, andatura non sostenuta. Fuggitivi con un vantaggio di 4’30”.

16.16: 11 km, pendenza media dell’8% e punte del 13%. Vedremo se qualche big si staccherà sulla Collada de la Gallina….

16.15: si comincia a salire, primo colle di categoria especial di questa Vuelta!

16.12: si riunisce il gruppetto degli attaccanti, ripreso Erviti. Sempre a 4′ il gruppo. Pochi chilometri alla Collada de la Gallina, punto chiave della tappa odierna.

16.01: fase di corsa molto noiosa. Sempre Erviti davanti, con 30” sugli inseguitori e 4’30” sul gruppo che ha appena scollinato al GPM.

15.45: il Team Sky non sta imponendo un ritmo forsennato, anzi. Sempre a più di 4′ il gruppo dalla vetta.

15.32: molto stabile la corsa ora. Erviti davanti, ad un minuto gli altri fuggitivi, a quattro minuti il gruppo.

15.25: ora è il Team Sky a dettare il ritmo in gruppo.

15.19: si ritorna a salire ad 80 chilometri al tragurardo. E’ la volta del Puerto de la Rabassa.

15.15: Imanol Erviti (Movistar) al comando in solitaria. 30” di vantaggio sui contrattaccanti e 4′ sul gruppo Maglia Roja. Ci avviciniamo al terzo GPM di giornata.

15.00: lungo tratto di discesa, i fuggitivi si danno battaglia e in molti provano ad avvantaggiarsi. Tra poco la terza ascesa di giornata.

14.52: oltre i 2′ il vantaggio dei fuggitivi sul gruppo, sempre tirato da Alessandro Vanotti dell’Astana.

14.41: Nelson Oliveira, Darwin Atapuma, Matteo Montaguti, Javier Moreno, Romain Sicard, Omar Fraile, Pawel Poljanski, Alberto Losada, Mikel Landa, Damien Howson, Jerome Coppel, Cyril Lemoine, Imanol Erviti, Carlos Verona, Rubén Plaza e Ian Boswell. Questi i nomi degli atleti in fuga. 1’40” di vantaggio per loro.

14.25: 19 corridori circa in fuga, un minuto il loro margine sul gruppo principale tirato sempre dall’Astana. 113 chilometri al traguardo.

14.19: rientrato Chris Froome. Tutto da rifare ma potrebbe pagare la caduta e l’inseguimento.

14.15: finita la discesa. Non ci sarà respiro, pochi chilometri e poi Coll d’Ordino. L’Astana tira in testa al gruppo per non far rientrare Froome.

14.03: inizia la discesa dalla Collada de Belixadis. Probabilmente in fondo la situazione sarà più chiara. Froome sempre staccato e per ora nessuna vera reazione.

14.00: attacchi in gruppo, la situazione è in completa evoluzione. Tra gli uomini all’attacco anche Mikel Landa.

13.48: gruppo allungatissimo e Froome che paga già diverse decine di secondi dalla testa del gruppo e della corsa. Allungo di Romain Sicard con Darwin Atapuma. Ci provano questi due scalatori.

13.46: la salita screma subito il gruppo e tra gli uomini in difficoltà anche Chris Froome! Lo riporta sotto Mikel Nieve ma il britannico deve inseguire. L’anglokeniota è caduto in salita

13.40: gruppetto di una decina di corridori con 50 metri di vantaggio sul gruppo, ma il gruppo non lascia spazio.

13.38: già nei primi chilometri di corsa si susseguono gli attacchi. E siamo già in salita.

13.28: sta per prendere il via la “etapa de la muerte”. Una delle più dure e terrificanti della storia! Ci sarà da divertirsi e, c’è da scommettere, non la dimenticheremo….

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Team Sky

Tag

Lascia un commento

Top