Volley, Europei 2015 femminili – Italia, le pagelle del debutto. Diouf e Guiggi stendono la Polonia

Italia-Europei-2015-volley-femminile-2.jpg

Ieri pomeriggio l’Italia ha debuttato agli Europei 2015 di volley femminile sconfiggendo la Polonia (clicca qui per la cronaca). Di seguito le pagelle delle azzurre.

 

MARTINA GUIGGI: 8. Prestazione monstre per la nostra centrale di riferimento che contribuisce in maniera determinate a sfiancare le velleità delle polacche. Sono sempre sue le mani che primeggiano sottorete, piazza addirittura 7 stampatone indirizzando in maniera determinante il terzo parziale. 17 punti complessivi, 69% in attacco per abbellire un grandissimo tabellino.

LEO LO BIANCO: 7. La sua regia è impeccabile anche se deve fare a meno di un fronte offensivo compatto. Brava a gestire l’opposto e le centrale ma è a inizio del quarto set che si esalta come non mai: una fenomenale serie al servizio produce un break impressionante di 8-0 che regala i tre punti all’Italia.

VALENTINA DIOUF: 7,5. Top scorer indiscussa del match è determinante in diversi frangenti dell’incontro: suo il turno decisivo nel primo set che indirizza il finale, brava a picchiare duro in attacco rispondendo presente agli inviti della Lo Bianco (23 punti, 46% in attacco).

 

LUCIA BOSETTI: 6. Gioca a tratti, fatica in alcuni frangenti, brava a sbrogliare un paio di matasse decisive. Può e deve dare molto di più. 11 punti, 37% in attacco.

ANTONELLA DEL CORE: 4,5. Una brutta partita, a sorpresa visto che si puntava molto sulla schiacciatrice. La giornata storta capita a tutte, meglio che sia venuta contro la Polonia che in match più importante. Commette troppi errori, viene sovente murata, fatica a metterla giù.

CRISTINA CHIRICHELLA: 6. La compagna di reparto la fa da padrona, lei si limita a svolgere un buon compito ma non deve giganteggiare più di tanto. Nel corso del terzo set viene sostituita da VALENTINA ARRIGHETTI (7 in pagella).

MONICA DE GENNARO: 6,5. Ottima prova per il nostro libero che recupera diversi palloni e contribuisce ad aumentare la mole di gioco.

INDRE SOROKAITE, CATERINA BOSETTI, OFELIA MALINOV: S.V.

Non entrate: NADIA CENTONI, STEFANIA SANSONNA, VALENTINA TIROZZI.

 

(foto CEV)

One thought on “Volley, Europei 2015 femminili – Italia, le pagelle del debutto. Diouf e Guiggi stendono la Polonia”

  1. Nany74 scrive:

    Una prova buona direi, consideriamo anche che siamo all’inizio di una manifestazione e quindi è normale avere qualche opacità in più (vedi la serie di servizi cannati nel primo set…). Una serata no della Del Core, compensata dal gruppo. Io riassumerei quello che serve nell’espressione della guerriera Arrighetti dopo un primo tempo alzato ad una mano e schiantato giù tipo “riscaldamento”: grinta e la giusta cattiveria! Possiamo farcela!

Lascia un commento

Top