Volley, Coppa del Mondo – Terza giornata: vincono tutte le big, lotta a 5 per le Olimpiadi. Risultati e classifica

Polishplayerscelebratetogetherafterthevictory.jpg

Oggi si è disputata la terza giornata della Coppa del Mondo 2015 di volley maschile. In Giappone non sono successe sorprese clamorose con tutte le big che hanno sconfitto le squadre di seconda fascia, più meno facilmente. Nessun scontro tra le cinque favorite per i due posti che qualificano alle Olimpiadi 2016.

Di seguito cronaca e risultati delle partite odierne e la nuova classifica generale. Domani è previsto un giorno di riposo, si riprende sabato con il big match tra Italia e USA.

 

Polonia vs Argentina        3-1 (25-18; 19-25; 25-21; 27-25)

I Campioni del Mondo non abbassano la guardia contro l’Argentina, memoria del successo dei sudamericani contro l’Iran. I biancorossi infilano la terza vittoria consecutiva e proseguono la propria marcia trionfale dopo aver steso la Russia nel big match.

L’Albiceleste di Julio Velasco mette in difficoltà i polacchi vincendo il secondo set e rendendosi pericolosa nel quarto parziale dove gli iridati sono costretti ai vantaggi per chiudere la pratica senza rischiare il tie-break.

Il protagonista indiscusso è ancora una volta Bartosz Kurek (23 punti, 3 muri), riposano Mika e Konarski, bene anche Kubiak (17 punti) e Buszek (12).

 

USA vs Canada       3-0 (25-21; 25-20; 25-17)

Gli Stati Uniti d’America conoscono il Canada come le loro tasche, affrontato e sconfitto più e più volte nei classici derby continentali. I ragazzi di Speraw primeggiano senza alcuna sofferenza grazie a servizio (9) e muro (6), trascinata dalla coppia offensiva formata da Anderson (13) e Sander (12), da rimarcare i 4 muri di Holt. Smith e Lotman giocano solo il terzo set.

 

Russia vs Tunisia        3-0 (25-17; 25-16; 29-27)

Una semplice passeggiata per i Campioni Olimpici che provano a rialzarsi dopo la batosta patita contro la Polonia. Alekno fa riposare Tetyukhin e Ilinykh, Spiridonov è ormai latinante, finalmente si vede in campo Sivozhelez (8). 13 punti per Muserskiy, 11 per Vlasov strapitoso autore di 6 muri, 9 per Mikhaylov.

 

Italia vs Egitto      3-1 (20-25; 26-24; 25-22; 25-13)

CLICCA QUI PER LA CRONACA

 

Iran vs Venezuela       3-0 (25-20; 25-17; 25-15)

Finalmente i persiani vincono senza faticare dopo essere clamorosamente scivolati contro l’Argentina e aver lasciato un set alla scarsa Tunisia.

Kovac lascia in panca Mahmoudi e Ghaemi (giocherà solo il terzo set al posto di Ebadipour), risolvono tutto Ghafour (13) e Mousavi (12). Poco ha potuto il Venezuela dopo aver fatto tremare la Russia nel primo set e aver trascinato l’Argentina al tie-break.

 

Giappone vs Australia        3-1 (25-17; 25-21; 25-27; 25-18)

Seconda vittoria per i padroni di casa in questo torneo, davvero profondo rosso per i volleyroos che stanno disputando una Coppa del Mondo inferiore alle aspettative (terza sconfitta, solo un set raccolto). Sugli scudi Kunihiro Shimizu (22), Yuki Ishikawa (19) e Masahiro Yanagida (19, 4 aces), benissimo Yoshifumi Suzuki sottorete (4 muri). Scontro ininfluente ai fini della classifica che conta.

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 3 3 9 9.000 1.359
2. Italia 3 3 9 4.500 1.270
3. Polonia 3 3 9 4.500 1.265
4. Russia 2 3 6 2.333 1.140
5. Iran 2 3 6 1.750 1.161
6. Argentina 2 3 5 1.166 1.076
7. Giappone 2 3 5 1.166 1.018
8. Canada 1 3 2 0.500 0.875
9. Egitto 0 3 2 0.555 0.919
10. Venezuela 0 3 1 0.222 0.754
11. Tunisia 0 3 0 0.111 0.752
12. Australia 0 3 0 0.111 0.732

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Italia, quanta fatica contro l’Egitto! Terza vittoria senza turnover, incanta Zaytsev

Coppa del Mondo 2015 – Italia batte Egitto: le pagelle, tra sudore e fatica. Zaytsev stellare, male Giannelli

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top