Volley, Coppa del Mondo – Simone Giannelli: “Non sento pressioni. L’Italia si presenterà al meglio”

Simone-Giannelli.jpg

Il primo uomo a parlare da Tokyo (Giappone) è il più giovane di tutti: Simone Giannelli. Il nostro palleggiatore è carichissimo in vista dell’inizio della Coppa del Mondo di volley maschile che scatterà l’8 settembre e rilascia queste dichiarazioni ai microfoni della Federvolley.

 

A me il Giappone mi è sempre piaciuto tantissimo in generale, diciamo mi ha sempre intrigato. L’impatto è stato positivo, non vedo l’ora di vedere ancora qualcosa d’altro di questo bellissimo paese”.
“Con il Giappone abbiamo avuto un impatto decisamente positivo. Siamo nel Contro di Preparazione Olimpica giapponese a Tokyo che è veramente bello. L’impianto per allenarci è di alto livello. Già da ieri sera abbiamo cominciato a lavorare e bene. Oggi abbiamo sostenuto due sedute di allenamento: questa mattina una seduta pesi e nel pomeriggio con la palla. Siamo qui per rifinire al meglio la preparazione e presentarci in campo nella migliore condizione possibile“.

 

Sinceramente non sento particolari pressioni. Quello che ripeto spesso è che giocare a pallavolo mi piace molto e mi diverto a farlo. Le pressioni ci sono e non ci sono. Giocare una World Cup non è da tutti e non capita a tutti. Io ho fortuna in questo, però sono contento di farlo e cercherò di esprimermi al meglio delle mie possibilità“.

Sarà comunque sia un torneo molto difficile, ci troveremo davanti squadre molto forti composte da giocatori molto esperti e competitivi. Io cercherò di dare il meglio, come ho già detto. E sono certo che lo faranno anche i miei compagni”.

 

 

Lascia un commento

Top