Volley, Coppa del Mondo – Italia pronta al debutto! Stanotte il Canada per iniziare al meglio

Italycelebrate.jpg

Il momento tanto atteso è arrivato. L’Italia è pronta a fare il proprio esordio alla Coppa del Mondo di volley maschile. Stanotte (ore 05.10, diretta tv su SkySport2) ci aspetta il Canada a Hiroshima (Giappone). Sarà la prima di undici partite che, si spera, dovranno portarci alle Olimpiadi 2016.

È tutto nuovo per la nostra Nazionale che ritorna nel Sol Levante due anni dopo il bronzo della Grand Champions Cup e a distanza di quattro stagioni dallo sfortunato quarto posto in Coppa del Mondo che ci costrinse ai tornei di ripescaggio per volare a Londra 2012.

 

Sulla carta i nordamericani non rappresentano un ostacolo insormontabile per gli azzurri. I ragazzi di Hoag sono degli avversari nettamente inferiori all’Italia ma dopo quanto visto nell’ultima stagione siamo abituati a tutto. Solo una cosa è certa: la necessità di raccogliere subito i tre punti per iniziare al meglio il torneo, prendere sicurezza e confidenza con la situazione, iniziare a mettere un mattoncino su questa nuova squadra.

I biancorossi della Foglia d’Acero fanno spesso da sparring partner degli USA nei vari tornei continentali e l’Italia li ha sempre sconfitti nei 22 precedenti, tra cui tre giocati proprio in Coppa del Mondo (3-0 nel 1995, 1999 e 2003).

 

Monta la curiosità sul sestetto che verrà scelto da Chicco Blengini, alla sua prima ufficiale da Commissario Tecnico dopo le due amichevoli contro l’Argentina seguite alle dimissioni di Mauro Berruto. Il coach torinese all’ultimo ha scelto di inserire in rosa tre opposti e tre centrali, stravolgendo gli schemi classici, probabilmente con qualche idea particolare in mentre (oppure sbagliando qualcosa nelle convocazioni di due settimane fa…).

Si opterà subito per la formazione titolare che prevede il debutto in azzurro di Osmany Juantorena (in ritorno in Giappone dopo il controverso caso doping che lo escluse dai Mondiali 2006) e il ritorno di Ivan Zaytsev da opposto? Oppure si deciderà di operare subito del turnover? La prima soluzione sembra quella più valida anche perché è importante capire a che punto siamo e dare un’importante risposta a tutta l’ambiente. Capitan Buti al centro, Simone Giannelli per chiarire subito le cose in cabina di regia, Lanza l’altra banda?

Noi come sempre punteremo sul servizio e sull’attacco, stando ben attenti anche in ricezione visto che dovremo fronteggiare il bomber Schmitt e Perrin (neo acquisto di Piacenza), gente che non è di certo l’ultima arrivata.

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Italia pronta al debutto! Stanotte il Canada per iniziare al meglio

Coppa del Mondo 2015 – Programma, orari e tv di martedì 8 settembre (prima giornata)

Coppa del Mondo 2015 – Prima giornata soft per le big: arriveranno i 3 punti o qualche sorpresa?

Lascia un commento

Top