Volley, Coppa del Mondo – Italia, ora il Venezuela per completare il filotto. Poi a Tokyo sognando Rio

ItalyteamcelebratetheirvictoryoverJapan.jpg

Ultima fatica a Osaka per l’Italia che vuole presentarsi a Tokyo per il rush finale con intatte possibilità di qualificarsi alle Olimpiadi 2016.

La nostra Nazionale di volley maschile, reduce da sei vittorie e una sconfitta, è pronta per affrontare il Venezuela (ore 08.10, diretta tv su SkySport2) nell’ottava giornata della Coppa del Mondo. Una partita assolutamente da portare a casa in vista del tour de force che ci attende nella capitale nipponica: Russia, Argentina e Polonia per provare a volare a Rio.

 

Sulla carta è un impegno abbastanza agevole per gli azzurri che non dovranno sottovalutare i ragazzi dell’italiano Nacci: c’è bisogno di un rapido 3-0 senza spendere troppe energie perché già contro la modestissima Tunisia non abbiamo brillato per freschezza di gioco.

Blengini dovrebbe applicare un po’ di turnover per dare un giorno di riposo in più ai suoi uomini migliori che potrebbe sfruttare anche tutto il weekend per ricaricare le pile. Il CT azzurro, però, è sembrato fermo sulle proprie posizioni e non sembra volere dare spazio alla “formazione B” preferendo mantenere alta la concentrazione (rischiando di incorrere in qualche calo di stanchezza). Il match può rappresentare un’occasione per provare a migliorare in ricezione e a muro, fondamentali che stanno soffrendo in questo torneo.

Di fronte non ci sono fenomeni se si escludono le bordate di Pinerua. Il Venezuela finora ha vinto solo una partita (3-2 sulla Tunisia), è stata brava a trascinare l’Argentina al tie-break e ha rubato un set alla blasonata Polonia: attenzione.

 

Lascia un commento

Top