Volley, Coppa del Mondo – Italia, 5 punti chiave della sconfitta: cosa non va, cosa sistemare?

GianlorenzoBlenginiheadcoachofItalyhighfiveshisplayersbeforethematchagainsttheUSA.jpg

L’Italia ha perso nettamente contro gli USA in Coppa del Mondo. Ma cosa non è andato? Quali sono i punti su cui riflettere maggiormente?

 

  • PERSO IL PRIMO BIG MATCH. Era il primo vero esame di questa nuova Nazionale ed è arrivata una netta sconfitta. Certo per merito degli avversari e non per figuracce nostre come invece era capitato sovente nell’ultimo anno. La sostanza, però, non cambia: la Coppa del Mondo ora è tutta in salita e per qualificarsi alle Olimpiadi servono ora due imprese su Polonia e Russia.
  • OSMANY JUANTORENA DESAPARECIDO. Al primo incontro importante la Pantera si eclissa. Classica giornata storta, affaticamento fisico, stanchezza, ginocchio ancora non al top, USA fuori portata? Lo schiacciatore è fondamentale se al top altrimenti l’Italia fatica in ricezione ed è la fine.
  • PANCHINA TROPPO CORTA. Peschiamo Sabbi che pesta la linea al servizio, Vettori che fa 0 su 2 in attacco (subito murato appena è entrato), Massari che sbaglia, si salvano solo Antonov e Anzani. Sapevamo che la panchina non era all’altezza della prima squadra ma così si fa davvero dura: è bastata una piccola botta alla caviglia di Zaytsev per metterci in difficoltà. Altro che turnover (forse solo contro la Tunisia sarebbe fattibile…)
  • MALGESTIONE ED ERRORI DALLA PANCHINA. Effettuare sette cambi nel terzo set, non comprendersi con i giocatori su un videocheck, interpretazioni errate sullo sviluppo dell’incontro. Lo staff non ha certamente fatto una buona figura
  • TECNICA ANCORA ACERBA. Il gruppo c’è ma mancano ancora delle solidità sui vari fondamentali: lo sapevamo ma la ricezione ha sofferto davvero troppo e l’attacco è stato in mano a un solo uomo. È la ricezione allora ad essere stata sacrificata nel ritiro di Cavalese?

 

Articoli correlati:

Coppa del Mondo 2015 – Italia, gli USA sono troppo forti: sconfitta 3-0, brilla solo Zaytsev, incubo Juantorena

Coppa del Mondo 2015 – L’Italia si arrende, USA superiori: le pagelle. Zaytsev ci prova, sprofonda Juantorena

Coppa del Mondo 2015 – Italia che errore contro gli USA! 7 cambi in un set: non è permesso dal regolamento

Coppa del Mondo 2015 – USA batte Italia. Le parole degli azzurri: l’analisi di Blengini, Zaytsev e Giannelli

Coppa del Mondo 2015 – Volano gli USA, la Polonia intravede Rio. Tutti i risultati e la nuova classifica

Lascia un commento

Top