Volley, Coppa del Mondo femminile – Serbia vola sul Giappone e vede le Olimpiadi 2016, USA al comando. Tutti i risultati e classifica: in 5 per Rio 2016

GalleryPic.jpg

Ottava giornata di gare alla Coppa del Mondo di volley femminile che si sta disputando in Giappone. In palio due pass per le Olimpiadi 2016.

Quattro squadre al comando vista la vittoria della Serbia sul Giappone. Le slave iniziano a vedere Rio 2016 considerando che hanno già disputato tutti i big match in programma.

Ora il torneo osserva due giorni di riposo durante i quali le squadre si trasferiranno a Komaki e Nagoya per gli ultimi tre decisivi incontri.

Di seguito la cronaca e i risultati odierni e la nuova classifica generale.

 

Serbia vs Giappone       3-2 (24-26; 25-17; 25-14; 21-25; 15-9)

La Serbia è praticamente già certa della qualificazione a Rio 2016! Le slave hanno vinto il terzo big match di questo torneo, ancora una volta al tie-break: dopo l’impresa su USA e Cina (finaliste degli ultimi Mondiali), le ragazze di Terzic hanno sconfitto le padrone di casa. Considerando la sconfitta all’esordio contro la Cina e la facile vittoria sulla Rep. Dominicana, la Serbia ha ufficialmente concluso gli scontri con le squadre di prima fascia.

Ora avrà a disposizione tre incontri facili dove dovrà racimolare nove punti per essere certa di volare alle Olimpiadi (salvo incroci stranissimi).

La sfida odierna è stata vinta grazie a un muro sontuoso (21 contro 4) oltre alla caparbietà che contraddistingue Boskovic (top scorer con 28 punti e 6 muri) e Mihajlovic (26 punti, 7 muri, 2 aces).

 

USA vs Cuba      3-0 (25-15; 25-11; 25-15)

In un incontro sempre significativo per motivi extrasportivi, le Campionesse del Mondo si impongono nettamente e mantengono il comando della classifica in attesa dei big match finali. Settima vittoria per le ragazze di coach Kiraly che fa ruotare tutti i suoi elementi, tenendo a riposo solo la Dietzen. Grande prestazione della Dixon (12 punti, 5 muri), 9 punti per Kimberly Hill e 8 per Larson-Burbach.

 

Russia vs Perù       3-0 (25-14; 25-10; 25-20)

Match facile per la Russia che, dopo la sconfitta contro la Serbia costata il primato solitario in classifica, riprende la propria marcia vincente. A schiacciare le sudamericane ci pensano la stella Kosheleva (19), gli aces di Malykh (3 per 15 punti totali) e i muri di Fetisova (5, 13 punti complessivi) mentre le altre big Obmochaeva e Shcherban rimangono totalmente a riposo.

 

Cina vs Argentina       3-0 (25-14; 25-15; 25-20)

Altra facile vittorie per le vicecampionesse del Mondo che attendono i big match conclusivi, dopo aver perso contro gli USA e aver battuto la Serbia, per capire se riusciranno a staccare il pass a cinque cerchi. Rientra in squadra la stella Ting Zhu (15 punti, 4 muri) che viene supportata dall’altra big Xinyue Yuan (14, 3 muri e 2 aces). Da rilevare anche i 4 aces di Ni Yan.

 

Inutili ai fini della classifica che conta gli altri due incontri giocati:

Corea del Sud vs Repubblica Dominicana        3-1 (18-25; 25-17; 25-23; 25-18)

Le caraibiche dicono definitivamente addio alle praticamente già nulle possibilità di riagganciare il gruppo di testa: se vorranno qualificarsi alle Olimpiadi dovranno passare per il torneo continentale. Le coreane si rialzano e ora possono puntare al sesto posto in questa Coppa del Mondo.

Kenya vs Algeria      3-0 (25-14; 25-11; 25-11)

Come da previsione il derby africano viene vinto dalle kenyane, nettamente più forti sulla carta e capaci di fare complessivamente più bella figura delle nordafricane in questo torneo.

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 7 8 22 7.666 1.504
2. Russia 7 8 21 4.600 1.259
3. Cina 7 8 21 4.200 1.438
4. Serbia 7 8 18 2.444 1.283
5. Giappone 6 8 19 2.759 1.214
6. Rep. Dominicana 4 8 13 1.000 0.974
7. Argentina 3 8 9 0.666 0.919
8. Corea del Sud 3 8 9 0.625 0.963
9. Cuba 2 8 6 0.368 0.806
10. Kenya 1 8 3 0.190 0.813
11. Perù 1 8 3 0.190 0.734
12. Algeria 0 8 0 0.000 0.421

 

(foto FIVB)

Lascia un commento

Top