US Open 2015: Murray-Kyrgios promette spettacolo. Impegnati sei azzurri

tennis-sara-errani-us-open-2014-federtennis-tonelli.jpg

Seconda giornata per il quarto ed ultimo Grand Slam stagionale, gli US Open. Sul cemento di New York vanno in scena ancora gli incontri riservati al primo turno. Andiamo a vedere quello che ci aspetta in giornata, tra big e azzurri in campo.

Scendono in campo sul veloce americano le teste di serie numero due dei rispettivi tabelloni, entrambi in campo sul centrale. Primo turno senza particolari difficoltà per Simona Halep (affronta l’australiana Erakovic) e Roger Federer (per lo svizzero c’è l’argentino Leonardo Mayer). Spettacolo annunciato invece per l’ultimo incontro all’Artur Ashe Stadium: si affrontano Andy Murray, testa di serie numero 3 e Nick Kyrgios. Favorito ovviamente lo scozzese, ma il giovane australiano, spesso e volentieri incostante nel mettere in campo le sue fenomenali doti, vuole sorprendere. Altro giovane australiano, Thanasi Kokkinakis, se la vedrà con Richard Gasquet, francese semifinalista a Wimbledon: anche qui sulla carta si potrà assistere ad un gran bel match.

Sei gli azzurri impegnati. Esordio tutt’altro che impossibile per la migliore rappresentante del Bel Paese nel WTA: Sara Errani, che se la vedrà con la giapponese Hibi. Francesca Schiavone affronta la belga Wickmayer in un match sostanzialmente alla pari, mentre partono favorite Flavia Pennetta e Camila Giorgi, rispettivamente contro Gajdosova e Larsson. Chiudono Paolo Lorenzi (difficile che riesca a battere il ceco Vesely) e Karin Knapp (equilibrio con l’australiana Tomljanovic).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Tonelli Federtennis

Lascia un commento

Top