Tiro a segno, Finals Monaco di Baviera: i risultati delle finali dai 10m

Iran_tiro-a-segno_ISSF_elaheh.jpg

Si è conclusa in quel di Monaco di Baviera la terza giornata delle Finals ISSF di tiro a segno ed in terra teutonica non sono mancate le emozioni.

Nelle gare di carabina e pistola ad aria compressa, sia al maschile sia al femminile, tanti sono stati i risultati a sorpresa. Ecco com’è andata.

Risuona ancora una volta, dopo la tappa di Coppa del Mondo di Gabala, l’inno iraniano nella gara di carabina dai 10m donne, dove Elaheh Ahmadi si è imposta sulle sue avversarie con lo score conclusivo di 207.5 punti precedendo l’indiana Apurvi Chandela (206.9 pti) e la serba Andrea Arsovic (186. 4 pti); mentre al maschile è l’arma del cinese Haoran Yang, con 207.0 punti netti, ad imporsi sulla concorrenza rappresentata dall’ucraino Oleh Tsarkov (206. 6 pti) e sempre dal serbo Milutin Stefanovic, terzo a quota 184. 6 pti.

Dai due bronzi all’oro, il passo non è poi cosi difficile per la Serbia che grazie a Zorana Arunovic fa sventolare la sua bandiera nella gara di pistola femminile: la tiratrice classe ’86 raccimola infatti 198.5 punti finendo la sua gara davanti alla greca Anna Korakaki (198.3 pti) ed alla russa Liubov Yaskevich (178.9 pti).

A chiudere infine questa scorpacciata di competizioni è la gara degli uomini, nella quale l’esperienza del russo Vladimir Isakov, che totalizza 200.7 punti, prevale paradossalmente su quella dell’ultracinquantenne portoghese Joao Costa, argento con 196.5 punti, e pure sul giovanissimo sudcoreano Chenognyong Kim, bravo a completare il quadro dei medagliati con 177.5 pti .

Domani spazio alle gare di carabina 3posizioni.

Il programma completo

Foto ISSF (Voice2Media)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top