Tennistavolo, Europei 2015: niente miracolo per l’Italdonne. La Spagna delle naturalizzate vince 3-0

Giorgia-Piccolin-3-tennistavolo-foto-pagina-fb-fitet.jpg

Non riesce il miracolo all’Italia femminile di tennistavolo, sconfitta dalla Spagna nei quarti di finale della Challenge Division degli Europei di Ekaterinburg (Russia). Le iberiche, che possono contare su due cinesi naturalizzate, si impongono agevolmente per 3-0 ed eliminano le azzurre dalla (difficile) corsa promozione. Ora la formazione del tecnico Lorenzo Nannoni giocherà per le posizioni dalla 21 alla 24. con la certezza comunque di migliorare sicuramente il 25esimo posto del 2014.

Il canovaccio della sfida è chiaro fin dal primo incontro: Shen Yanfei impiega solo dodici minuti per superare Chiara Colantoni per 3-0 (11-2, 11-3, 11-3). Il raddoppio è firmato da Sara Ramirez: Debora Vivarelli va ko con lo stesso punteggio (11-6. 11-7, 11-5). Infine capitola anche la veterana Denisa Zancaner, 0-3 con Maria Xiao. Domani alle 7 italiane sarà sfida con l’Inghilterra per accedere alla finale per il 21esimo posto e probabilmente ci sarà spazio per la giovanissima altoatesina Giorgia Piccolin.

Alle 16 italiane, invece, l’Italia maschile se la vedrà con la Danimarca per continuare a sognare la promozione in Championship Division. Rispetto al match delle donne, gli uomini partono con i favori del pronostico contro gli scandinavi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fitet

Lascia un commento

Top