Sci alpino: si ritira Benjamin Raich

raich.jpg

In tanti si aspettavano questa decisione, ma in pochi, forse, l’avrebbero mai voluta sentire: Benjamin Raich ha deciso di ritirarsi dallo sci alpino.

Si ferma così uno dei campioni più straordinari della neve: quattro medaglie olimpiche (due ori e due bronzi), dieci iridate (tre ori, sei argenti, un bronzo), una Coppa del Mondo assoluta, sei trofei di specialità, 36 vittorie nel massimo circuito su 441 gare disputate nell’arco di 18 stagioni. L’annuncio quest’oggi a Vienna, affiancato dalla moglie Marlies Schild che in autunno lo renderà papà: “Sto bene, ma è la decisione giusta, devo pensare alla mia vita e alla mia famiglia” ha commentato, non senza emozione, il trentasettenne tirolese di Pitztal.

Ancora negli ultimi anni, questo straordinario polivalente – che pure si è sempre esaltato, in modo particolare, nelle discipline tecniche – riusciva a dare lezioni di sci sebbene i risultati non fossero più così eccelsi: la sua sciata era veramente da maestro, poco muscolare ed estremamente tecnica, solida, estremamente ragionata. A marzo, in quel di Garmisch-Partenkirchen, l’ultimo podio, numero 92 della carriera: ora, davanti a sé le gioie della vita familiare, anche se tra gli appassionati della neve non sarà facile sostituire il leggendario Benni.

Per restare aggiornato sul mondo della montagna, visita La GrandeNeve, anche su Facebook

foto: pagina Facebook Benni Raich

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport

 

Tag

Lascia un commento

Top