Scherma: indimenticabile Taormina. L’Italia vince entrambe le sfide

Di-Francisca-Errigo-Batini-Vezzali-fioretto-femminile-mondiali-mosca-2015-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Una serata indimenticabile“. Così recita il comunicato della Federscherma riguardo l’evento andato in scena ieri al teatro antico di Taormina (Sicilia), terzo appuntamento del progetto “Sport @Expo” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Coni. Un’iniziativa che punta a valorizzare contemporaneamente le eccellenze dello sport e del panorama italiano, che dopo aver portato la pallanuoto a Capri e la pallavolo a Firenze ha concesso proprio una location da brividi – contornata dalla diretta tv su RaiSport e dalla presenza di 1000 spettatori – per le pedane del fioretto femminile e della spada maschile.

Sì, perché – anche se a inizio stagione e all’interno di uno “show”, sulle pedane è stata sfida vera. L’Italia ha affrontato due selezioni composte dal resto del mondo e si è imposta in entrambi i casi. Il Dream Team al completo (Arianna Errigo, Elisa Di Francisca, Martina Batini e Valentina Vezzali) ha battuto 48-47 la tedesca Carolin Golubytskyi, la francese Ysaora Thibus, la tunisina Ines Boubakri e la statunitense Nzingha Prescod. Stesso punteggio per gli spadisti (Enrico Garozzo, Marco Fichera, Andrea Santarelli e Gabriele Cimini) contro l’ungherese Geza Imre (campione del mondo 2015), lo spagnolo Jose Abajo, il senegalese Alexandre Bouzaid e il colombiano Andres Campos.

E’ iniziata dunque tra sorrisi, premiazioni e spettacolo la stagione olimpica della scherma italiana. La Coppa del Mondo scatterà tra un mese, a metà ottobre, e metterà in palio punti importantissimi per la qualificazione a Rio 2016. Ricordiamo infatti che nel fioretto donne, complice l’alternanza delle armi che non garantirà la presenza della prova a squadre, saranno solo due i pass assegnati e una leggenda come Valentina Vezzali rischia di rimanere fuori dalle migliori due azzurre del ranking che al momento sono Errigo e Di Francisca.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top