Rugby, Mondiali 2015: l’Argentina vuole mettere le cose in chiaro contro una Georgia che sogna

Argentina-Rugby-Championship-2012.jpg

Sarà l’unica partita della giornata e riguarderà, come ieri Nuova Zelanda-Namibia, il Girone C del Mondiale 2015 di rugby: Argentina-Georgia è una sfida con molta attenzione attorno.

Da una parte i Pumas che hanno fatto vedere anche contro gli All Blacks, nonostante la sconfitta, di essere una formazione all’altezza dell’elitè planetaria, dall’altra i caucasici; pronti a sognare uno storico successo che se arrivasse, dopo il colpaccio riuscito contro Tonga nella giornata d’esordio della pool, lancerebbe clamorosamente Gorgodze e compagni verso i quarti di finale.

Il pronostico in apertura sarà comunque sbilanciato a favore dei sudamericani, nella contesa da disputarsi a Gloucester con kick off alle 17.45. Ecco i XV delle due compagini:

Argentina: 15 Joaquin Tuculet, 14 Santiago Cordero, 13 Marcelo Bosch, 12 Juan Martin Hernandez, 11 Juan Imhoff, 10 Nicolas Sanchez, 9 Tomas Cubelli, 8 Facundo Isa, 7 Juan Martin Fernandez Lobbe, 6 Juan Manuel Leguizamon, 5 Tomas Lavanini, 4 Matias Alemanno, 3 Nahuel Tetaz Chaparro, 2 Agustin Creevy (captain), 1 Marcos Ayerza.
Riserve: 16 Julian Montoya, 17 Lucas Noguera, 18 Ramiro Herrera, 19 Javier Ortega Desio, 20 Pablo Matera, 21 Martin Landajo, 22 Jeronimo de la Fuente, 23 Lucas Gonzalez Amorosino.

Georgia: 15 Merab Kvirikashvili, 14 Tamaz Mchedlidze, 13 Davit Kacharava, 12 Merab Sharikadze, 11 Giorgi Aptsiauri, 10 Lasha Malaguradze, 9 Vasil Lobzhanidze, 8 Mamuka Gorgodze (captain), 7 Viktor Kolelishvili, 6 Giorgi Tkhilaishvil, 5 Konstantine Mikautadze, 4 Giorgi Nemsadze, 3 Davit Zirakashvili, 2 Jaba Bregvadze, 1 Mikheil Nariashvili.
Riserve: 16 Shalva Mamukashvili, 17 Karlen Asieshvili, 18 Levan Chilachava, 19 Levan Datunashvili, 20 Shalva Sutiashvili, 21 Giorgi Begadze, 22 Giorgi Pruidze, 23 Murazi Giorgadze.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Rugby Championship Official

Tag

Lascia un commento

Top