Nuoto: ora è ufficiale, Rivolta si allenerà all’Aniene con Nozzolillo

Matteo-Rivolta-Nuoto-Foto-Virdis-da-Facebook.jpg

Dalla Lombardia al Lazio, dal Team Insubrika all’Aniene, da Gianni Leoni a Mirko Nozzolillo. Matteo Rivolta, primatista italiano dei 100 farfalla di poco fuori dall’ultima finale mondiale, compie la scelta più importante della sua carriera proprio all’inizio della stagione olimpica: si allenerà a Roma.

Una stagione, quella del delfinista azzurro, iniziata tra critiche e sfoghi. In molti si sono chiesti il perché di questa decisione, alludendo poco sportivamente a una presunta love story con la ranista Ilaria Scarcella. Quel che conta, però, è che l’affaire Rivolta ha tenuto banco nel nuotomercato per più di una settimana con un po’ di veleno tra le parti. L’ufficialità del cambio di sede (ma non di società) è arrivata nella giornata di ieri, con un comunicato firmato dal Team Insubrika e una lettera inviata ad Aniene, Fin e Fiamme Oro. Adesso parte l’operazione Rio 2016.

Il Team Insubrika prende atto della volontà dell’atleta di cambiare guida tecnica nell’anno olimpico e lo autorizza ad allenarsi a Roma, con il Circolo Canottieri Aniene – si legge -. Al termine di un periodo piuttosto tormentato e per porre fine a tutte le polemiche e a qualunque possibile strumentalizzazione del caso, con il presente comunicato la Società intende chiarire termini e modi del trasferimento del nostro atleta, Matteo Rivolta, all’Aniene. A metà agosto, subito dopo i Campionati Italiani, Matteo ha espresso al suo allenatore, Gianni Leoni, la volontà di provare a cambiare metodologia di allenamento, augurandosi di trovare, nell’anno olimpico, gli stimoli giusti per affrontare al meglio una delle stagioni più importanti della sua carriera. Nel pieno rispetto della sua volontà, dunque, pur con forte rammarico e preoccupazione per questa scelta, la Società ha fin da subito autorizzato il trasferimento dell’atleta. Tale autorizzazione, che non è affatto da intendersi come una “richiesta”, è stata dunque inoltrata al Circolo Canottieri Aniene, e per conoscenza alla Federazione Italiana Nuoto e al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro (per le quali Matteo è tesserato). Nella giornata odierna abbiamo ricevuto riscontro sia dall’Aniene che dalla FIN e, a questo punto, consideriamo chiusa la vicenda. Matteo Rivolta si allenerà, per sua esclusiva e assoluta volontà, con Mirko Nozzolillo. Resterà tesserato per il Team Insubrika e per le Fiamme Oro“.

E ancora: “Questo ci è stato chiesto dall’atleta. Questo abbiamo concesso. La nostra Società si reputa totalmente in grado, per strutture e tecnici, di gestire atleti di alto livello e, dunque, non avrebbe avuto alcuna necessità di “richiedere” il trasferimento di Matteo. Peraltro riponiamo enorme stima nel nostro DT, Gianni Leoni, che con l’atleta in questione ha finora svolto un eccellente lavoro. Qualunque dichiarazione diversa da quanto qui riportato non corrisponde ai fatti. Ci auguriamo con questo di poter finalmente iniziare la stagione agonistica con serenità, augurando a Matteo tutto il successo che merita“.

Questa la lettera spedita ad Aniene, Fin e Fiamme Oro

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Virdis

Tag

Lascia un commento

Top