MotoGP, Gran Premio di San Marino Misano 2015: pole mostruosa di Lorenzo! Marquez e Rossi inseguono, sorpresa Pirro

Lorenzo-Misano-FOTOCATTAGNI.jpg

La macchina perfetta, il campione orgoglioso e l’anfitrione infido.
Se fosse il titolo di un romanzo, sarebbe sicuramente un thriller, in realtà si tratta della sintesi estrema delle qualifiche ufficiali MotoGP andate in scena a Misano.

Jorge Lorenzo è ripartito da Silverstone con una rabbia agonistica spaventosa ed ha martellato giro su giro dalle libere del venerdì, passando dall’antipasto delle prove libere 4 fino ad arrivare all’atto pre-gara più importante, la lotta per la pole position. Il nuovo asfalto del Misano World Circuit “Marco Simoncelli” esalta il maiorchino che riottiene il giro record della pista (1:32.146), demolendo l’1:32.915 di Marquez realizzato nel 2013.

A poco più di un decimo, il mai domo campione del mondo in carica, Marc Marquez, per nulla intenzionato a cedere la sua corona troppo in anticipo rispetto alla fine della stagione.

Terzo, ad appena 212 millesimi, l’uomo più atteso, Valentino Rossi, il quale conferma in suo stile i costanti progressi nel settaggio della moto iniziati con le prove libere 3 e la sua fama decennale di “animale da competizione”.

Dopo i soliti noti ed il redivivo Pedrosa, la sorpresona di giornata, Michele Pirro, quinto con la sua Ducati Desmosedici. In ombra, invece, gli altri tre (bi)padroni di casa Iannone, Dovizioso, e Petrucci – rispettivamente settimo, ottavo e nono – sempre in sella alle creature di Borgo Panigale. In fondo alla griglia Claudio Corti, ventiquattresimo, ed il sammarinese nato a Rimini, Alex De Angelis, mestamente ultimo con il ventiseiesimo crono.

 

LE PRIME DIECI POSIZIONI DELLA GRIGLIA DI PARTENZA

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza1st/Prev.
1 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 288.0 1’32.146
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 286.3 1’32.252 0.106 / 0.106
3 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 285.7 1’32.358 0.212 / 0.106
4 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 288.8 1’32.434 0.288 / 0.076
5 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 289.5 1’32.736 0.590 / 0.302
6 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 288.4 1’32.801 0.655 / 0.065
7 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 294.0 1’32.821 0.675 / 0.020
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 294.1 1’32.934 0.788 / 0.113
9 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 289.0 1’33.169 1.023 / 0.235
10 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 280.9 1’33.187 1.041 / 0.018

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top